lunedì 17 maggio 2010

Non c'è più littoria religione



Ma vi pare?



http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/05/17/news/fracci_contro_alemanno-4136779/

stà cosina bolscevica , stà ballerina secca secca che pare che non mangia da tre reincarnazioni karmiche, stò fuscello sovversivo, stò stuzzicadente etereo, stà villica in tutù che si crede di essere chi sa chi, cosa si permette di fare??
Insulta il nostro caro sindaco!
gli è andata sotto sotto col ditino ossuto e gli ha detto:" vergona, vergogna farabutto!"
madonna mia ma dove andremo a finire
Secondo me, abbiamo passato il punto di non ritorno.
Se una quaquaraqua qualunque, solo perchè sa camminare sulle punte, si permette di insutare il nostro glorioso primo cittadino allora non c'è più religione
Fortunatamente, come riporta l'articolo, Alemanno non ha reagito
I maligni potranno pensare che il caro sindaco non abbia proferito verbo perchè il tizio che gli scrive quello che deve dire tiene paura delle cosettine bolsceviche e quando ha visto la Fracci se n'e' scappato ma sono solo calunnie; Il nostro adorato primo cittadino sa sempre cosa dire ma soprattutto come dirlo (cioè cercando di non sembrare tropo fascio ma facendo capire contemporaneamente a tutti i fasci che lui invece dentro tiene il cuore ancora molto fascio) è solo che lì per lì si vede che non ha trovato una cosa non fascia da dire a Carla Fracci ma solo cose che poi si capiva che lui era fascio e il gioco finiva, capito? lo squalificavano
Fortunatamente, l'episodio ha trovato giusto commento nel presidente della commissione cultura del Comune di Roma, Federico Mollicone :"La contestazione al sindaco è di chiara matrice ideologica,
è inaccettabile sia nei modi che nei termini".
Voglio dire ma che sono modi questi? Che si contesta così, strillando come una ballerina di fila dal pescivendolo? che non la sai fare una bella contestazione silenziosa oppure per esempio alzando educatamente la mano per prendere la parola?

stà sovversiva

Ad Alemanno è arrivata nel pomeriggio la solidarietà del sottosegretario Francesco Giro. "Piena solidarietà - ha scritto Giro in una nota - ad Alemanno dopo la contestazione della Fracci". "Il clima - sempre secondo Giro - è troppo incandescente, perché qualcuno, invece di cercare soluzioni condivise e soprattutto praticabili, si ostina a gettare benzina sul fuoco, e fra questi non è certamente il governo" ma, ovviamente, la cosettina bolsevica
Chissà dove si era nascosta la tanica, forse nei capelli?
o magari un do
ppio fondo nelle scarpette..

19 commenti:

Alessandro Tauro ha detto...

E ancora non l'hanno fucilata per questo crimine efferato? E' proprio vero che questo governo in fondo in fondo è magnanimo...

Arcureo ha detto...

beh tanto Alemanno se la cava dicendo che non ha rinnovato il contratta alla Fracci perché è ora di far spazio a volti nuovi, che lei è millemila anni che piantata lì.
In teoria sarebbe anche vero, però ora vorrei vederne a vagonate di questi famosi volti nuovi che dovrebbero dare nuova linfa al corpo di ballo del Teatro Romano.
Vediamola, sta ventata di novità...

Pape Satan Aleppe ha detto...

Sarà costretto a girare per l'Urbe con una boccetta di olio di ricino?

La Mente Persa ha detto...

Mancava il suo amico Fiorin Fiore Fiorello a dargli coraggio

il monticiano ha detto...

Cara Punzy littoria io ti ammiro per il tuo attaccamento al sindaco littorio e a tutto ciò che di littorio accade in questa Roma littoria che sorge libera e gioconda
però è meglio che segui i littori insegnamenti del littorio e glorioso ventennio e che tenghi la cicca senza fa' sapé gnente a chi nun lo sa
MENO SAPEMO E MEJIO STAMO

Prefe ha detto...

la fracci sulle punte sulle gengive di alemanno, e vedi che anche io poi mi interesso ai balletti.

ciarcip ha detto...

Io avevo un'amica che studiava al balletto dell'opera di Roma diretto da questo fuscello comunista......Beh la tipa in questione e' peggio di un caterpillar, secondo me se Alemanno reagiva gli assestava un ceffone che lo stendeva sul colpo.....

Punzy ha detto...

Ciarcip
peccato che non l'abbia fatto
peccato davvero

dark0 ha detto...

queste ballerine post prima repubblica meriterebbero di essere mandate al confino. :-/

Arguzia ha detto...

E' una vergogna.
Con che coraggio, poi, vengono da quelle come me a dire che se avessi fatto danza classica sarei certamente più aggraziata.
Pfui!
Vergogna! Farabutta sarà lei, che poi c'ha pure poche tette. E ai littori, si sa, le donne piacciono formose.

Punzy ha detto...

Arguzia, hai centrato il punto.
Il punto e' che se avesse avuto le tette, avrebbe ancora il lavoro

plutoschi ha detto...

la fracci potrebbe benissimo comportarsi da donna littoria e esprimere le sue dimostranze in forma scritta e costituzionale al MINISTRO DELLA CULTURA BONDI, che appena avrà imparato a leggere si chiederà a che cazzo serve saltare sulle punte che tanto ora ci si sposta con i SUV...

nel 2006 Mastella è diventato ministro della giustizia, nel 2008 a Bondi hanno assegnato ministero della cultura, non oso immaginare cosa ci aspetta nel 2010...
però confido nel 2012 per la fine del mondo

Punzy ha detto...

plutoschi..anch'io..estinzioneunicasoluzione

la Volpe ha detto...

^^

G. ha detto...

Scusate ma io non posso che essere d'accordo con quel tizio che si chiama MOLLICONE.

Ad ogni modo... mettetevi un attimo nei panni di Alemanno. Avete visto bene la faccia della Fracci? Secondo me Gianni non riesce più ad addormentarsi per paura degli incubi.

Ernest ha detto...

ancora una volta il pessimismo plasma la realtà si vede chiaramente che la fracci sta chiedendo al sindaco se il posto è libero...

Arcureo ha detto...

Cazzo, non so se magari in quella foto è venuta male, ma G. ha ragione. Pare il Gollum!

Punzy ha detto...

forse la rabbia le ha deformato i lineamenti..

Anonimo ha detto...

diciamo che inizia ad avere pure una certa età. Comunque, Alemanno è un farabutto.