mercoledì 4 luglio 2012

L'Urbe criminale


E' che qui nell'Urbe noi teniamo il complesso della piccola mela
Cioè, si, siamo una grande città, con un'enorme area metropolitana, sporcizia e puzza e traffico ma vuoi mettere New York, con le sue sette rapine al secondo? dai, è tutta un'altra cosa.
E così ci siamo attrezzati pure qua e la microcriminalità è aumentata, una rapina ogni quindici minuti, possiamo fare di meglio, dai. Comunque, una ogni quindici minuti significa che, se esci tutti i giorni di casa e zonzorelleggi per quindici minuti nella pubblica via, prima o poi vieni rapinata; e infatti sono stata rapinata, così imparo a non stare chiusa in casa sotto al letto; ero alla cassa del supermercato a pagare le mie robe quando mi vedo una pistola passare davanti alla faccia all'altezza del naso e anche di quello del cassiere, una pistola giocattolo, mi sembrava pure rattoppata vabbè comunque un tizio col passamontagna in tono molto calmo e tranquillo chiede al cassiere e i clienti tutti i loro soldi, poi sempre tutto calmo dice, no no non vi agitate, mi date i soldi e me ne vado e infatti si prende i soldi e se ne va; da Punzy personalmente si prende solo 5 euro, perchè voglio dire, se rapini Punzy questo è il massimo che ti puoi beccare, manco il bancomat ha voluto ma tanto era gia bloccato dalla banca, figurati; nemmeno il tempo di realizzare che non era uno scherzo che tizio è sparito, fortunatamente tutti nel supermercato ci siamo trovati concordi nell'opinione che quando un tizio col passamontagna e una pistola ti chiede dei soldi tu glieli dai senza strillare e farti venire una crisi isterica e quindi nemmeno due minuti dopo eravamo lì a guardarci attoniti mentre tizio è evaporato e allora, solo allora, una signora strilla, il cassiere impreca e Punzy riflette sul fatto che il tizio prima di andarsene col bottino ha detto: visto? tutto a posto buona serata
Poi ovviamente chiamiamo la polizia e ricostruiamo gli eventi e sembra che siamo stati tutti rapinati da una persona diversa, emerge immediatamente che tizio col passamontagna è contemporaneamente alto, basso, magro, grasso, grosso e rumeno
eh no eh
no no signori
Io l'ho sentito bene, la sua pistola era ad un millimetro dal mio naso e anche il suo passamontagna e anche la voce che usciva dal passamontagna
scoop, gentili clienti: Tizio era italiano
italianissimo direi
a volerla dire tutta, azzarderei trasteverino
una giovane donna molto provata dall'esperienza che non ha vissuto perchè non era nemmeno alla cassa, scuote la testa incredula: ma com'è possibile? ma dove andremo a finire?
eh gia, dove andremo a finire?
questi italiani che rubano il lavoro criminale ai rumeni!! ma come, ci eravamo abituati così bene, italiano buono immigrato criminale e adesso? adesso?eh?  ci sconvolgono tutte le categorie urbane? così a cavolo? mò ci tocca riclassificare tutta la società??'


ma tu guarda eh

7 commenti:

il monticiano ha detto...

Punzy, non ci posso credere. Tu rapinata? Ma non lo sanno con chi hanno a che fare?. 'Sti romani devono imparà come se fanno le rapine.

Arcureo ha detto...

Beh insomma bisogna incentivare l'impresa locale! ;-)

Anonimo ha detto...

http://www.repubblica.it/esteri/2012/07/04/foto/australia_caccia_alla_bandita_formosa-38526945/1/?ref=HRESS-3
Guarda qua, che rapina! che stile! Altro che passamontagna!
Roberta da Sydney

matteo r ha detto...

Bel racconto. Con un'anima, un cuore e un realismo da Ladri di Biciclette del 2012. Sette più.

Cri ha detto...

Io trasecolo. Col passamontagna? Con 'sto caldo? Non c'è più rispetto manco per le stagioni.

Jaguarteal ha detto...

Pero' bisogna ammettere che la cultura e' davvero cambiata. Almeno ora i rapinatori sono educati e ti augurano una buona serata.....

scrittiapocrifi ha detto...

Se fosse stato un film poliziottesco degli anni settanta, magari con Maurizio Merli, sarebbe arrivata una Giulietta sgommante a sirene soiegate e con un commissario in impermeabile, poi ti avrebbero sequestrata e saresti morta con gli occhi sbarrati e il sangue dalla bocca nell'inevitabile scontro a fuoco tra polizia e malvivente. Spero che la cosa ti possa dare un po' di sollievo.