mercoledì 25 luglio 2012

Simbologia metropolitana: il VERO segno dell'estate urbana!


Che e’ estate, in città, lo capisci non dal caldo boia pesto che fai la sugna ovunque; non dall’asfalto che si ammolla e ti ingloba come uno schifoso blob metropolitano, non dalla puzza di sudore rancido che regna sovrana negli autobus e nelle metro ma dalle scorze (bucce) di cocomero (mellone) lasciate in bella vista a putrefarsi vicino ai cassonetti.
La scorza di mellone e’ il vero simbolo dell’estate urbana, il segno che il cittadino sta patendo l’urbe e se ne vuole andare in vacanza; senza la scorza di mellone che si putresce nel cassonetto a te quest’informazione che fa caldo potrebbe anche sfuggire ma graziaddio il cittadino ce la butta li’, in bella vista e adesso tutti lo sappiamo, che fa un caldo boia, che presto andremo in vacanza ed e’ ora di mare; se non putresce la scorza al sol non si va alla plaja, ma dico io che ti cosa metterla in una busta di plastica e introdurla nel cassonetto; se vuoi protestare contro l’AMA la puoi pure mettere in un orifizio a caso di un netturbino ma perche’, DIOSANTO PERCHE’ la butti di lato al cassonetto, per terra, che si marcisce e puzza mille pesti che qua la citta’ gia e’ una merda, gia puzza tutto di tutto (sudore e urina in pole position) e tu che fai??
eh?? che fai?? 
Ci butti pure la scorza di melone?? 
Ma sei un incivile allora
Tutte le estati con queste scorze che si marciscono al sole, e qualcuno le prende anche a calci e le butta sul marciapiede o in mezzo alla strada che una macchina le calpesta e schizza la putrescenza ovunque; a ferragosto, poi, il boom, scorze OVUNQUE: sulle spiagge: sulle strade, sulla tangenziale, sui marciapiedi, il PIL nazionale dovrebbero misurarlo in base alle scorze, sai che risate? Gli sballiamo tutti i calcoli economici, gli sballiamo

Fanculo voi e le scorze

5 commenti:

cristiana2011 ha detto...

"Scorza tu che scorzo anch'io", questo il motto di 'sti mentecatti maleducati.
Cristiana

Effe ha detto...

La scorza è fastidiosa. Però io spenderei due parole sugli incontinenti che non ce la fanno a trattenerla nel tragitto dalla birreria/bar/pub/pizzeria/ristorante a casa. Allora, o la fai prima di uscire dal locale, o la tieni fino a casa, o la smetti di bere 3 medie una dietro l'altra, no che la spari nel primo angolo buio che poi la mattina ci batte il sole e puzza. Non sei un lupo dell'Alaska e non devi segnare il territorio, puzzone.
:)
Cmq Punzy sei un genio.

Punzy ha detto...

Effe, hai ragione da vendere
Io glielo taglierei in diretta, guarda..

il monticiano ha detto...

Punzy, tu swi bravissima a scattere foto, mettiti apoostata e scatta.
Dopo di che la mandi ad aledanno.

Gap ha detto...

Fanculo le cocce de cocomero, i coni gelati che te so' caduti e nun te sei chinato per raccoglierlo, le gomme da masticà che te s'attaccano alle sole delle scarpe ...
Fanculo tutti e fanculo le vecchie co'le du' fette de salame.