giovedì 17 aprile 2008

LIsta dell’odio numero 13


  1. Questo lungo, freddo e piovoso inverno. Non ne posso piu’, giuro, pieta’!! non vedo l’ora di iniziare a sudare
  2. La riduzione dell’Irpef per i redditi piu’ alti. Diciamocelo: che bisogno avevamo noi poveri di qualche soldino in piu’? tanto se li abbiamo mica ci facciamo qualcosa , al massimo un paio di caffe’ al bar. Meglio dare i soldi ai piu’ ricchi, che provvederanno a dirottarli verso le Cayman, favorendo lo sviluppo di un paese che altrimenti si puzzerebbe di fame peggio di noi.
  3. La macchinetta delle foto tessere che si e’ fregata 5 euro e mica mi ha dato le foto, nemmeno dopo che l’ho presa a calci e sputi. E pure se voglio chiamare il numero a pagamento per protestare mi risponde una segreteria telefonica che in pratica mi fa una pernacchia metaforica.
  4. Il presidente di circoscrizione con le mignottone che mi ha messo nella buca della posta un bigliettino autografato dove mi ringrazia di aver votato per lui. Primo: io non ho votato per lui. Secondo: come ha fatto ad entrare nel portone e avere accesso alla mia buca della posta? Non apriamo mai a nessuno proprio a lui che mi metteva la munnezza nella posta dovevamo aprire? Bah
  5. Le agenzie immobiliari che nelle ultime settimane hanno dato il peggio di se’ e hanno fatto uscire fuori il peggio di me e parolacce e insulti che si sono sprecati. Vi odio
  6. Trenitalia, sempre ed ovviamente, perche’ esiste

13 commenti:

articolo21 ha detto...

Io sulla 6 ti sostengo pienamente!

articolo21 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
micky1mouse ha detto...

Dai Punzy. Su con il morale. D'ora in poi e speriamo solo per cinque lunghi anni, hai un altro punto della lista assicurato!

micky1mouse ha detto...

Dai Punzy. Su con il morale. D'ora in poi e speriamo solo per cinque lunghi anni, hai un altro punto della lista assicurato!

Punzy ha detto...

troppo facile Micky..troppo facile

bradipa ribelle ha detto...

pensa che con il nuovo governo migliorerà tutto, elimineranno trenitalia definitivamente ecc ecc ecc

Punzy ha detto...

magari faranno una cordata italiana per comprare trenitalia, non importa che sia gia di 4/5 italini furbetti del quartierino..

Anonimo ha detto...

trenitalia scomparirà,si chiamera trenipadania le carrozze saranno verde vomito potranno salire solo i padani e i loro soci,per tutti gli altri ci saranno comode(sic) diligenze trainate dai precari,così avremo quel milione di posti di lavoro in più tanto promessi.li odio!!! il grande orso

micky1mouse ha detto...

Punzy ti invito a leggere il mio post Disastro Italia di novembre così ti sentirai un po' meno sola.

Punzy ha detto...

Grande orso,tu scherzi ma secondo me questa soluzione è gia stata presa in considerazione da chi di dovere...

Anonimo ha detto...

e chi scherza mediaset ha già publicato i nomi dei primi mille assunti!!!!grande orso

Sbeps ha detto...

Sai cosa sarebbe divertente?
Diventare una sorta di paese-parco dei divertimenti, aperto ai turisti.
Gli stranieri vengono qui per 6 mesi/1 anno e, pagando ovviamente, si cimentano nello sport estremo della sopportazione e sopravvivenza quotidiana. Chiamiamo le varie cose con nomi inglesi, che fa più figo, e poi li facciamo giocare. Del tipo, potremmo fare la giostra "The Pendolino Train", oppure "The 730 challenge", oppure ancora "The ZTL journey". Non si vince nulla, i più bravi, ovviamente pagando, se passeranno tutte le selezioni, potranno sfidare l'italiano qualsiasi e aggiudicarsi il diploma di "Paisà".
Facciamo fuori il debito pubblico in tre anni, altro che finanza creativa.
Ciao Punzy!

Punzy ha detto...

Sbeps, la tua idea e', a dir poco, FANTASTICA. Diventeremmo l'unico parco dei divertimenti naturale esistente sulla terra emersa...