venerdì 26 dicembre 2008

Cronaca di un Natale annunciato


24 dicembre 2008
Gli abitanti delle profondità marine sono stati pescati, lessati, fritti e infornati. Li ho accolti con gioia. Trovarono lieta dimora nel mio stomaco


25 dicembre 2008
Il miglior amico dell’uomo, il maiale, è stato presente a tavola in tutte le sue forme e dimensioni. Gli ho reso ampio omaggio. A fine pasto, abbiamo recitato tutti insieme, tenendoci per mano, un’orazione al munifico Dio delle pastiere. Sempre sia lodato

26 dicembre 2008
Tutto ciò che si muoveva, in questa casa, è stato catturato e fritto.

26 dicembre 2008, ore 19.15
Studio legale De Fegatis&co
Oggetto: citazione in giudizio
Egregia signorina Punzy, le notifichiamo, per conto del nostro cliente il suo organo interno FEGATO, una citazione in giudizio per tentato fegaticidio.
A comprova del reato presenteremo al giudice il nostro testimone, il signor COLESTEROLO.
L’udienza si terrà….


Credo di essere nei guai

26 commenti:

Alessandro Arcuri ha detto...

...san Fegato martire, oggi, eh?

Punzy ha detto...

Almeno non è stato lapidato...se martirio fu, prima godette..

XPX ha detto...

Hai tempo per rendere omaggio anche al tuo fegato ed evitare il giudizio (almeno fino a capodanno). Nel caso non fosse sufficiente in parlamento ci sono ottimi avvocati (basta pagare, ovviamente).

il Russo ha detto...

Cara punzy, se il tuo fegato ti cita a giudizio il mio ha già emesso sentenza di morte nei miei confronti: ieri a pranzo talmente abbondanti le libagioni ed il vinello che intorno alle 15 e 30 sono collassato su letto altrui...
Stasera dopo periodo di decompressione ho buttato giù una pizza con cipolle e gorgonzola sorseggiando barbaresco: oramai sto sfidando la sorte!

Le Favà ha detto...

Il mio mi semplicemente scomunicato.
Alla prima disattenzione ha detto che chiamerà un trafficante per autovendersi.

Staremo a vedere.

Ciao Punzy.

ladyoscar ha detto...

Beh il tuo ti ha citato in giudizio... e a fatto bene... il mio ha fatto le valigie e mi ha chiesto la separazione!

Bruno ha detto...

finalmente....... i due giorni fra i piu' terribili dell'anno sono passati...ora è tutta discesa

silvio di giorgio ha detto...

io due anni fa mi sono giocato il colon a capodanno...da allora mangio con calma...ma in fondo mi è rimasto ancora il fegato, lo stomaco e il pancreas: perchè rallentare? abbuffata!!!

pierprandi ha detto...

Punzy, certo che hai fatto una bella carneficina...Erano inevitabili delle ripercussioni legali...

AmosGitai ha detto...

Con la speranza che abbia passato un sereno Natale ti auguro un felice 2009!!!

AmosGitai

articolo21 ha detto...

Basta cibooooooooo

Franca ha detto...

"Tutto ciò che si muoveva, in questa casa, è stato catturato e fritto

Questa frase è inquietante...

Gap ha detto...

Il mio fegato, invece, è tutto contento e grida gioioso, vagando nel mio corpo, "ancora, ancora, ancora".

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Io sono tranquilllo: austeritàe sobrietà sono stati i miei motti per questo Natale.
Un caro saluto.

il monticiano ha detto...

Quando si terrà la prima udienza del processo fammelo sapere perchè lo seguirò in tutte le sue fasi fino alla sentenza definitiva. Dopo di che capirò, spero, come dovrò comportarmi con il mio e con il colon (mi facessi mai mancare qualcosa). Dato che i processi durano anni e anni ho la netta impressione che non riuscirò a saperlo. Vuoi scommettere che andrà in prescrizione?

bradipa ribelle ha detto...

evviva il colesterolo!

Pino Amoruso ha detto...

...finalmente il brutto è passato!!!
Colesterolo alle stelle!!!

Pietro ha detto...

il mio fegato ha chiesto l'aspettativa che ho concesso, con la preghiera di darmi una mano solo per un paio di giorni

Camu ha detto...

Prima di donare il corpo alla scienza ricordati che all'appello mancano Capodanno e Befana...poi puoi decidere cosa fare!!!!!

Miranda ha detto...

CHE INVIDIA!!! In casa mia han deciso di evitare le abbuffate natalizie (eliminazione dell'antipasto con gli affettati e i crostini coi fegatini e le cipollotte), i cibi troppo elaborati (quindi via ai tortelli tradizionali con il ragou) i fritti (niente patatine, neanche per i bambini) e così, lo giuro!, brodo a pranzo e brodo pure a cena con il bollito e l'insalata (che fa tanto bene e depura...). Ma cos'è una congiura? E dov'è andata a finire la tradizione? Natale è sempre Natale e se non si esagera a Natale... Comunque io mi sono rifatta con le nocelline che, non so per quale miracolo, sono sopravvissute al massacro salutista... Mi rimane un'incredibile voglia di tortelli, e cotechino, cibi che mangio, di solito, solo a Natale...

Bastian Cuntrari ha detto...

Punzy, dato che hanno mandato anche a me la stessa citazione, facciamo ai mezzi con l'avvocato? Nel senso che lo friggiamo e ce lo pappiamo fifty fifty??
Buon anno!

il Russo ha detto...

Allora, sei pronta per la mangiata mega di San Silvestro? AH AH AH!

Peppe ha detto...

Io ho fatto la fame a Natale, sono stato male.

Prefe ha detto...

io il 25 ho provato a scappare dal ristorante dov'ero coi miei, dopo il terzo primo il terzo secondo, il terzo contorno, quando il sole cominciava a tramontare.
Ma il padrone del ristorante mi ha detto " e tu dove credi di andare?".

Mi stavo per mettere a piangere.

La Mente Persa ha detto...

Sto facendo due giorni a tisane per rinnovare il fegato in vista di S. Silvestro :)
gio

PS: dopo le invasioni dei parenti sono finalmente tornata sul web.

SunOfYork ha detto...

con la mazzata di domani, secondo me il mio fegato sventola bandiera bianca
sun