mercoledì 9 dicembre 2009

Munnezza urbana





Oggi nell'Urbe tira la tramontana.
Che da una parte è meglio, perchè ha portato via le nubi che secernevano acqua sui miei panni stesi però il vento crea il piccolissimo problema di far volare le innumerevoli cartacce che ormai tutti buttano dovunque in giro per l'urbe. Ora, non per fare una populistica critica all'attuale amministrazione comunale (cosa che tra l'altro faccio molto volentieri) ma l'Urbe non è mai stata così sporca. E' talmente sporca che sembra la periferia di Napoli; sarà per questo che ormai nell'Urbe io mi sento proprio a casa mia. La foto che vedete, come osserverete tutti, non è stata scattata in qualche borgata periferica abitata da tossici ed extracomunitari ( i quali, nel senso comune, vengono sempre accoppiati alla sporcizia oppure provenienti da essa come diretta emanazione o anche che drogati e negri si meritino la munnezza) ma nel pieno centro storico cittadino, vi lascio immaginare come stanno le periferie. Insomma, io non lo so com'è successo ma qua la situazione sta precipitando. Poi ci tocca tutta la manfrina che noi cittadini dobbiamo dare fuoco ai cassonetti, poi aprono una bella discarica ai fori imperiali, noi ci mettiamo davanti alle ruspe, arriva il nano, sorride e dice mò la munezza la tolgo io da mezzo, non devono nemmeno scavare una fossa per interrarla: basta buttarla in qualche galleria della metro che chi vuoi che se ne accorga, tanto gia puzza e fa schifo. E poi le televisioni dicono che bello, il nostro sindaco e il nano hanno risolto il problema della munnezza, mò li rivotiamo un'altra volta.

Piuttosto, datemi una tuta e una scopa, lavo io tutta l'urbe

10 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

... che poi la tramontana, oltre al freddo cagato, ti fa arrivare sotto il naso la puzza dei cassonetti anche se li svicoli e passi a 800 metri da loro!
Che vitaccia nell'Urbe, Punzicchia!!!

flaggello ha detto...

Romani benvenuti nel 34° girone dell'inferno quello della monnezza

la Volpe ha detto...

e io vengo a darti una mano a pulire

tra tutte le ronde inutili io mi son spesso chiesto se si facesse una bella ronda anti-monnezza...

Pino Amoruso ha detto...

E' triste vedere l'Urbe ridotta così; e nessuno ne parla.
Amarezza!!!

Punzy ha detto...

Flaggello: però io il giro al 34imo me l'ero gia fatto, non vale

Pino: ne parlo io! è piuttosto he nessuno mi si fila...

Volpe: però non mi correggere mentre spazo eh?

bastian! spero almeno cali il vento..così le cartacce tornerano dov'erano prima: al bordo dei marciapiedi

il Russo ha detto...

Mi fa impazzire che questi fanno tutte le loro campagne elettorali sul degrado cittadino (vale da te come da me al nord) poi arrivati al potere riducono la città ad una fogna. Mah....

Arcureo ha detto...

E il bello (?) è che non è nemmeno una novità! Funziona così da sempre, e la gente continua a votare... mah...

@enio ha detto...

lì il problema si verifica perchè i munnezzari (operatori ecologici)passano poco a raccattar la munnezza... e non si può fare niente altrimenti incrociano le braccia ed è peggio !

Blogger ha detto...

Punzyyyyyyyyyyyyyy, amore, come stai?
Pure sporca Roma, non bastava corrotta, cazzo!
Comunque è talmente bella che il nanerottolo e er fascio non potranno distruggerla. Oggi sono ottimista, dai. Come stai?

Punzy ha detto...

Blogger tessssssoro!!!! bello!!!
Stò dolce come il miele, come puoi vedere...