giovedì 18 febbraio 2010

Liste dell’odio-speciale lavoro





Questa lista dell’odio e’ speciale, ho deciso di dedicarla tutta intera al magico mondo dell’ufficio in cui lavoro, tanto per farvi capire l’infinito subimento che ogni giorno devo affrontare
Al primo posto in assoluto troviamo:


Il collega scorreggione
Egli scorreggia tutto il giorno, un’incontinenza che riguarda TUTTI i suoi orifizi: caccia fiato anche dalla bocca parlando INCESSANTEMENTE tutto il giorno, senza che questo pero’ fermi la fuoriuscita di gas dalle sue chiappe. Ovviamente, egli e’ seduto accanto a me che impazzisco e apro la finestra che fuori ci sono due gradi e muoio di freddo ed e’ inutile che io faccio cose del tipo madonna che puzza che c’e’ in questa stanza e spruzzo deodoranti nell’aire perche’ la puzza ristagna; ovviamente, potrei dirglielo ma per qualche strano ed assurdo pudore sociale (il tabu’ del terzo millennio) non si dice alla gente che puzza; e’ cattiva educazione; puoi mandare a quel paese proferendo insulti volgarissimi che riguardano le madri dei tizi che ti tagliano la strada o dei tifosi della squadra avversaria ma per nessun motivo al mondo e dico NESSUNO diresti mai al tuo collega che puzza. E’ per questo, caro collega scorreggione che io ti odio: perche’ scorreggi e io non ho il coraggio di dirtelo. Ah aspetta, ti odio anche perche’ parli in continuazione di cose di un’inutilita’ ineffabile, come il festival di Sanremo; non ti sei arreso quando stamattina alle ore 07.50 mi hai chiesto se avevo visto il festival ieri sera e hai ricevuto un grugnito in risposta, no, stai li ancora a parlare con chi non lo so, visto che non ti rispondo ma in fondo si puo’ parlare anche cosi’, senza vedere, senza vedere dove vanno a finire le parole.
E le scorregge

Il megadirettore galattico
Il quale ha la precipua funzione di venire in reparto una volta alla settimana e fare una sceneggiata di sbaciucchiarci a tutti sulle guance smack smack ma come stai? Ovviamente non sente la risposta, figuriamoci, si allontana e passa alla prossima guancia, non e’ che gli interessi veramente come stai poi si mette al centro del reparto e ci pugnala alla schiena annunciando ogni settimana chi e’ stato licenziato per contenere i costi, tipo grande fratello: e’ stato selezionato per uscire dall’azienda il tizio x!! Un applauso e poi ovviamente ci ribacia tutti smack smack e se ne va
A prescindere dall’infinita ipocrisia del comportamento che non mi aspetto altro da un mega direttore galattico i baci di Giuda andasse a darli a sua sorella e vorrei sottolineare che il suo stipendio mensile equivale allo stipendio mensile di 6 quinti livelli, per cui facciamoci due conti: cacciamo lui e teniamo gli impiegati, visto che sono gli impiegati che lavorano, il giro di peppe con i bigliettini per cacciare fuori dalla casa del grande fratello la gente lo puo’ fare chiunque non occorre una competenza specifica anzi, se togliamo lui non sara’ proprio necessario licenziare piu’ nessuno per cui la figura del runner potra’ essere del tutto eliminata
Senza contare i soldi dei trasporti risparmiati che quello ci viene da Milano a darci le coltellate

Seguono a ruota:
il collega checca isterica
il collega allergico allo shampoo
la collega che piange sempre non so perche’, anzi si; e’ depressa ma c’e’ una cura, si chiama PROZAC vedi che smetti di piangere; il capo le dice senti fai questa pratica e lei si alza e va al bagno a piangere e allora si capisce che la devo fare io, che avrei tutte ma dico tutte le ragioni per piangere anzi per singhiozzare ma sono una donna forte

Gesu’ fai che almeno la prossima volta fanno uscire dalla casa aziendale lo scorreggione, io l’ho messo in nomination

27 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

CORAGGIO....

Arcureo ha detto...

Eh no, adesso ci descrivi in dettaglio anche gli altri colleghi!!! ;-)

Fabio ha detto...

Che la sopportazione sia il tuo Karma? Ti ricordi l'altra somministrata? Veniva sempre da te....Okkio che alcune persone piu' le schifi e piu' si attaccano...

Saluti

Punzy ha detto...

Fabio, il mio karma e' una merda

Ale, ti giuro che st'ufficio sembra un carrozzone del circo

Arcureo ha detto...

E tu descrivicelo con trasporto gassmanniano!!!
(Uh... alla fine ho faccialibrato la band, eh ^__^ )

Punzy ha detto...

ale come si chiama la band? cosi' divento fan!

Arcureo ha detto...

trovi il bannerino sul mio blog, a sinistra ;-)

La Mente Persa ha detto...

Pure io ho quella che piange per non lavorare!!!
Fa le sceneggiate dal capo e il capo lavora al posto SUO!
Oppure lo smolla a noi i suoi compiti!!!!

La Mente Persa ha detto...

Questa sta in segreteria (cioè guarda la gente passare e basta) e piange se osi chiedergli di darti le buste per le pratiche!

Punzy ha detto...

gia ma scorreggia?

paperoga ha detto...

io sono in ufficio da solo, assiso in un silenzio etereo come il papa re. Digito, compongo, ricerco, lontano da rischi di meteorismo e nevrosi sociali

Bastian Cuntrari ha detto...

Per lo scoreggione, stampa al megadirettore galattico questo: potrebbe venirgli un'idea...

Arcureo ha detto...

Spettacolare! Il tipo dice che le scuregge sono un effetto collaterale degli antidepressivi che prende, ma se l'effetto degli antidepressivi è quello di renderti inavvicinabile dal prossimo, poi di ri-deprimi e sei daccapo!
È il moto perpetuo!

Ernest ha detto...

mettiamoci anche il collega che chiama perché il pc non funzione... solo perchè la spina non è collegata bene!
saluti

Punzy ha detto...

cmq il fatto degli antidepressivi, per il collega in questione, ci sta tutto..

il monticiano ha detto...

Ora ti dirò una cosa per la quale - ove dovessi incontrarmi - mi strangoleresti con le tue dolci manine. Però non odiarmi via blog.

Un giorno lontano, forse lontanissimo, che uno qualsiasi di questi tuoi colleghi - compreso il megadirettore - si dovesse allontanare per sempre - vivo naturalmente - dal tuo attuale posto di lavoro per un qualsiasi motivo, tu, ne sono certo, ne sentiresti la mancanza.

Arcureo ha detto...

...antidepressivi che come effetto collaterale provocano flatulenza molesta.
Vedi te.

Luz ha detto...

Visto che ormai sei quasi morta asfissiata, fammi un'ultima confidenza, descrivi 'sto collega. Giovane, vecchio, grasso, magro. Insomma sei così brava, datti da fare!

@Aldo: ma che dici? Sono proprio i colleghi così che ti fanno odiare il posto di lavoro. Ma quale mancanza. Appena uno se ne va Punzy va al bar e si scola un bel prosecco!!!

Alessandro Tauro ha detto...

Io il primo tizio lo farei controllare. Da qualcuno bravo però. Un medico multi-specializzato!

Per il secondo c'è poco da fare, temo. Ne è pieno il paese. L'unica tua speranza è che i due si incontrino e, per una strana ed inaspettata logica arcana, si annientino a vicenda.

Comunque davvero in un bell'ambientino di lavoro sei capitata... non c'è che dire! :)
(anche se non so fino a che punto siano differenti tutti gli altri)

Clelia ha detto...

oh mio dio... ed io che mi lamentavo del collega con le ascelle umide.... per quello bastava il deodorante che abbiamo regalato a natale.... ma per le scorregge quello non basta ... magari un tappo anzi due per bloccare le emorragie gastriche

Il megadirettore ha detto...

Mi creda signorina, il ruolo che ricopro non è facile.
Prendo atto della sua tracotanza e presentero' immediatamente istanza alla direzione generale per fare sì che la sua posizione lavorativa subisca le conseguenze di quanto riporta questo post infamante e ingiurioso.
Cordialità. Il megadirettore.

Punzy ha detto...

Egregio megadirettore.
Il post in oggetto, non è in alcun modo ingiurioso, limitandomi io a constatare e raccontare quello che è un suo comportamento abituale. Se poi narrando tale comportamento ll'impressione che se ne ricava è di ingiura la colpa, a mio parere, è del comportamento e non di chi lo racconta. Colgo l'occasione per ricordarLE che la settimana scorsa le segretarie della direzione generale sono state mandate fuori dalla casa del grande fratello,per cui dovrà procedre da solo alla compilazione dell'istanza. Ah i moduli sono finiti, bisogna ordinarli. Anche su quello dovrà procedere da solo, visto che i servizi generali sono (ormai da tempo) usciti anch'essi :)

the muffin woman pat ha detto...

se gli fai dire una bestemmia, lo squalificano.
ecco sono pseudotornata:))

Ransie ha detto...

Io ho un boss che non sa parlare, no dico davvero, non sa parlare. Ne' l'uso del condizionale ne' quello del congiuntivo. Spesso gli manca anche l'infinito il che mi sconvolge perché gli stranieri parlano meglio di lui.

Allora io mi sono rotta le scatole e vorrei metterlo in nomination da solo così esce e non scassa più le palle alla sottoscritta ma in fondo se lui va via, qua si chiude e chi mi da a mangiare a me?

:S

Confinidiversi ha detto...

oh, cavoli..dovevo togliere il link. Miseriaccia.

Comunque, povero megadirettore, così solo, disprezzato, ignorato.
Mi ricorda Rutelli.

Punzy ha detto...

Ramsie..è il dilemma del prigioniero: la via di fuga conduce alla muerte..se la sono studiata bene..

Confini, lo sai che la tua solisarietà è fuori luogo!!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Puoi sempre assicurare il tuo collega alla giustizia americana come arma di distruzione di massa.