martedì 30 marzo 2010

cronache littorie


Da oggi questo blog si chiama cosi'.
fatevene una ragione

11 commenti:

Blogger ha detto...

Che bella regione la tua!
Io, lombardo, me la passo meglio?

Fortuna che sono "fuori sede".

Un saluto solidale.

Blogger

paperoga ha detto...

io sono pugliese immigrato in emilia che ha votato grillo. dovrei essere contento.
mi vedi contento?
mi trovi rilassato?
MI SENTI SODDISFATTO?
P E R C E P I S C I L A M I A F E L I C I T A'?
(bestemmia non udibile)

flagello ha detto...

Qui dalla Campania invece solo buone notizie, adesso faranno altri 4 inceneritori ( quello che c'è non funziona figuriamo quelli che faranno), una bella centrale nucleare sulla foce del volturno, riapriranno la discarica di Pianura e sopratutto come prossimo sindaco di Napoli ci sarà Maria de filippi.... Grazie a tutti ora so di dover emigrare

Arguzia ha detto...

MI DICHIARO PRIGIONIERA POLITICA.

il monticiano ha detto...

Di primo acchitto il titolo del tuo blog - ripensando alla tua guerra con trenitalia - m'era sembrato cronache "littorine" com'erano chiamati i treni veloci al tempo dei fascisti.
Poi però ho letto meglio e, porca pupazza, "littorie" mi ha portato ugualmente indietro a quei tempi.
Ma che vor di'?
Mi starò rimbambendo più di quanto non lo sia adesso?

Punzy ha detto...

No Aldo, passo al nemico

oppure cambio il taglio al blog, ora vediamo..

SunOfYork ha detto...

io l'ho sempre sostenuto che noi pugliesi siamo troooppo avanti

(scusa punzy odiami pure, ma io devo gongolare)

Punzy ha detto...

Infatti ti odio Sun
e ti invidio
del resto, faccio parte del'Italia che odia

ventopiumoso ha detto...

un abbraccio punzy.
emigra :)

Ernest ha detto...

eh eh capisco! Come dire la situazione è davvero nera...
che tristezza

ciarcip ha detto...

Non ce la posso fare.........e devo anche partorire......