martedì 1 febbraio 2011

Ambizioni Urbane





In questo nuovo anno dove io sto pensando soltanto a come fare dei soldi, tanti soldi e subito che mi so’ rotta di essere pezzente, voglio confidarvi la mia piu’ grande aspirazione.

Io da vecchia voglio diventare pazza

Voglio andarmene in giro per l’Urbe sporca e stracciata, con addosso una vestaglia informe con una macchia di tuorlo d’uovo sul davanti, i miei capelli AL NATURALE con magari un gatto dentro la sporta della spesa; voglio camminare con un bastone di cui non ho alcun bisogno ma che all’occorrenza possa utilizzare come corpo contundente per rompere capocce o spezzare stinchi; voglio puntare urlante il mio dito calloso verso qualsiasi cosa poco poco mi disturbi e rovesciando gli occhi all’indentro partire con la filippica senza senso alcuno; voglio rovistare nella spazzatura e poi gettare i rifiuti addosso alle signore con le pellicce, voglio fermarmi in mezzo alla strada, proprio nel mezzo della carreggiata puntando il bastone verso le automobili mentre queste frenano e deviano e si infrangono sui marciapiedi e io solo allora mi decidero’ a completare l’attraversamento; voglio entrare in un supermercato qualsiasi e gettare a terra ogni tipo di oggetto sghignazzando fino a quando un signore nerboruto non mi scaraventa fuori, sul marciapiede lurido dal quale mi alzero’ solo la sera per andare e spaccare il bastone sulla sua testa alla fine del turno; voglio salire in piedi su una panchina e predicare la fine del mondo e la morte dell’umanita’, voglio imprecare contro le buche urlando che si tratta dell’inferno e da li’ presto uscira’ satana, voglio fermare la gente per la strada e terrorizzarla con la sola forza dello sguardo; io bramo, io anelo alla follia, io la invoco perche’ credo sia l’unico modo, l’unico davvero, di non essere guardata come un’impossessata quando un tizio in giacca con un orribile distintivo sul bavero alle 07.45 del mattino ti si avvicina sorridente e ti chiede se vuoi un volantino dove sopra c’e’ la faccia di Berlusconi che sorride, ma dico che scherziamo? togli sta’ munnezza dalla mia bolla di confort, vattene,che vuoi? la solidarieta’ al presidente? Scusa ma quale solidarietà? Gli si e’ infiammato il pipino per colpa di un’olgettina sporcacciona? Ha dato troppi soldi agli amici suoi e adesso non puo’ piu’ avere 12 ville ma solo 10? Solidarieta’ per cosa, per l’ingiusta e inutile persecuzione giudiziaria che lo insegue da 15 anni e contro la quale lui non ha mai pensato, per farla cessare, di smettere di compiere reati? Eh? Ma se sei una rispettabile impiegata dare di matto mentre prendi in mano il volantino, strapparlo in mille pezzi mentre URLI tutta la tua indignazione, gettarlo in faccia al clone idiota che crede ancora a babbo natale, alla befana e alla fatina dei dentini, beh non e’ consono, e’ perdere il contegno, non e’ buon costume, non si fa

E allora datemi la pazzia, scaricatemela in quantita’ industriale fuori alla porta, fatemici tuffare dentro perche’ voglio poter urlare contro i cloni coglioni e voglio, sinceramente, con tutto il cuore, potergli sputare in faccia e non essere perseguibile a norma di legge

Ecco, se non posso diventare pazza, allora voglio una legge ad personam: lo sputo libero da sanzione

E poi so’ cazzi pe’ tutti


8 commenti:

Arcureo ha detto...

Certo che i berluscloni sono veramente stupidi come il sabbione, cazzo (ma se fossero in grado di ragionare, non andrebbero bene per fare i cagnolini caricati a molla, evidentemente). Cioè... il nano è riuscito ad indispettire la quasi totalità della popolazione femminile italiana... e tu vai a proporre la sua faccia di culo (flaccido, come dice la Minetti) proprio ad una donna??!?

Quando si dice l'acume tattico, eeeh?

Punzy ha detto...

ma proprio a me, QUESTA DONNA, cribbio!!!

Chica ha detto...

puoi sputarlo Punzy....e poi metterti a urlare che il figliodiputtana ha provato a toccarti il culo.....come si dice??? occhio per occhio....loro sono abituati a menzognae...noi, possiamo farlo....oppure dire che no lo volevi sputazzare ma che hai una malattia contagiosissima che ti costringe ad un ipersalivazione e che purtroppo si contrae attraverso le particelle del suddetto sputazzo....

la Volpe ha detto...

punzy. io ti rispetto.

Punzy ha detto...

Volpe.
Lo apprezzo

Luz ha detto...

Punzy non fare così, andiamo a prenderci un bel caffè con panna da Giolitti, passeggiamo in via del Plebiscito come brave signore e magari siamo fortunate e vediamo pure uscire il maiale da Palazzo Grazioli. Ecco, l'unica sarebbe avere sempre una bella molotov in borsa, pronta per l'uso!

Alessandro Tauro ha detto...

Amen Punzy! Amen.
Il giorno che esploderai e sventrerai psicologicamente e fisicamente l'ennesimo clone, avrai la mia testimonianza a tuo favore in tribunale. Promesso! :)

mdv ha detto...

Io sono disposto a certificare la malattia che prevede la necessità dello sputo!