mercoledì 16 febbraio 2011

Supercalifragilistichespiralidoso





Costo acquisto vendita, dispacciamento e sbilanciamento
Cosi’ c’e’ scritto sulla mia bolletta della luce.
Una nuova voce in fattura.
Non vi provate a dire che c’e’ sempre stata, perche’ non c’era. Sono una maniaca ossessiva-compulsiva, tengo conservati pure i temi delle elementari, figuratevi le bollette
E poi sono una persona istruita, adesso vado su internet a cercare cosa significhi questo Supercalifragilistichespiralidoso che mi avete piazzato in bolletta
Nemmeno metto le voci su google che mi si aprono una serie di forum dei vari gestori energetici corredati da commenti del tipo: vi ammazzo, vi impicco ai fili elettrici, se vedo i vostri tecnici in giro gli metto le dita nelle prese di corrente, vi ficco il contatore nel deretano, siete dei ladri imbroglioni ecc.
Saltando l’astio telematico apprendo che tali costi, nel caso dell’energia elettrica, significano: l'insieme delle regole per la distribuzione da parte del GRTN, il gestore della rete nazionale, delle direttive ai fornitori ed agli utenti dell'energia elettrica che assicura il corretto funzionamento della rete, cioè un bilanciamento dei flussi di potenza al fine di evitare i blackout.
Chiaro, no?
Come se fosse Antani
Quello che non e’ chiaro, pero’, e’ perche’ debba pagarlo io, questo costo, io che sono l’utente finale; una compagnia elettrica dovrebbe assicurarsi di provvedere ad un corretto funzionamento della sua rete ed al ripristino delle condizioni ottimali di funzionalita’ della stessa, senno’ so’ brava pure io a fa’ na’ compagnia elettrica: mi compro dell’energia, se tu la vuoi me la paghi, te la trasporti dentro ai tuoi fili e se ti zompa la corrente lo sbalzo lo paghi tu pure se e’ colpa mia!
Poi scusate ma l'insieme delle regole per la distribuzione ha un costo?
Io devo pagare un costo perche’ si e’ costituito un insieme di regole?
Per retribuire il cervello stanco che le ha partorite?
Non facevate prima a scrivere “Spremitura soldi dall’utente?”

Riassumiamo

Io prima delle 19, con la tariffa bioraria non posso fare la lavatrice, accendere la lavastoviglie o cucinarmi qualcosa al forno perche’ senno’ il costo dell’elettricita’ sarebbe equivalente al fare colazione da Tiffany con un diamante da tre carati e gia questo non mi va bene. Condiziono tutta la mia esistenza in base agli orari delle stupide fasce e scopro che il mio consumo e’ notevolmente diminuito ma la bolletta e’ aumentata perche’, in pratica, pago anche i costi di acquisto vendita, dispacciamento e sbilanciamento, costi che sono SUPERIORI ai consumi

Poi ci sono anche 10 euro di IRPEF
Che mi sembra che io l’IRPEF la pago gia in busta paga
L’IRPEF e’ una tassa sull’esistenza della persona fisica, esisto e quindi pago, poi consumo e ripago (forse perche’ consumare energia e’ un rafforzamento del concetto di esistenza)

Io adesso voglio sapere se sono nel mio lecito diritto di lasciare un commento sui forum scrivendo che sono dei ladri imbroglioni nel cui culo mi divertiro’ ad infilare una lavatrice con carica dall’alto appena li vedo
Voglio solo sapere questo: se e’ un mio diritto

vi dico una cosa: che adesso io mi stacco da questa compagnia, anche perche’ temo che se rimango loro utente vado a finire sulle pagine di cronaca nera; io adesso mi stacco e mi vado a mettere con un’altra compagnia, magari una che usa le fonti rinnovabili o ecologiche, tipo i piriti delle vacche, ad esempio; una che non mi faccia pagare questi costi di trasporto perche’ ci pensano loro a trasformare i piriti delle vacche in corrente elettrica oppure una compagnia che mi eroga una decina di wat al giorno, il minimo indispensabile per campare; tanto diciamolo: tra l’AMA che mi costringe alle levatacce, la corrente che costa come se fosse oro e gli aumenti in arrivo sul gas, ma quanto tempo me po’ rimane’ da campa’?

15 commenti:

La Mente Persa ha detto...

Loro sperano in una tua vita lunga così possono spennarti/vi a lungo!

magneTICo ha detto...

concordo con gli utenti:
vi ammazzo, vi impicco ai fili elettrici, se vedo i vostri tecnici in giro gli metto le dita nelle prese di corrente, vi ficco il contatore nel deretano, siete dei ladri imbroglioni ecc.

Marte ha detto...

Punzy, per curiosità, ma tu dopo la liberalizzazione del mercato hai cambiato fornitore (firmando quindi un nuovo contratto con un qualsiasi venditore del mercato libero) o sei rimasta con la società di vendita del distributore locale (in questo caso troverai scritto sulla bolletta qualcosa tipo Maggior Tutela o Mercato tutelato o sinonimi di qst tipo)?
Nel caso del Mercato Tutelato, i prezzi di vendita sono stabiliti dall'Autorità per l' Energia Elettrica e il Gas. Dal primo luglio del 2010 sono biorari.

Per quanto riguarda gli "oneri di sbilanciamento" non vorrei sbilanciarmi pure io (perchè non mi intendo di contratti domestici) ma credo proprio che cambiare fornitore/venditore ti servirà a poco.
Chi ti vende l'energia elettrica non è responsabile del funzionamento della rete, può farti un prezzo più o meno buono (nel caso di Mercato Libero, perchè invece per il Mercato Tutelato i prezzi sono fissati dall'Autorità). Ma ti applicherà tutti i vari costi/oneri di dispacciamento.

Nel caso specifico degli oneri di sbilanciamento credo che venga fatto un forfait tra distributore (su roma dovrebbe essere acea) e fornitore (che può essere Tizio, Caio o Sempronio).

In generale, se vuoi contestare qualcosa devi rivolgerti al gestore della tua zona, e non al fornitore. Credo che debbano rispondere entro 40gg, ma questo è da verificare.

che la pazienza sia con te

ventopiumoso ha detto...

ecco ti hanno gia' detto tutto... credo che cambiare non.. ti cambi nulla. nel culo ce l'hai sempre. la lavatrice, intendo.

Punzy ha detto...

Marte, credo di essere nel libero mercato degli imbrogli; comunque, devo approfondire bene e mi sembra che ci sia una compagnia che non ha la bioraria, il costo dell'energia è maggiore ma non h gli oneri di sbilanciamento ( o non li fa pagare al consumatore); ho fatto un preventivo on line, in base al consumo annuo e la cifra che viene fuori è più bassa dell'attuale (diciamo una ventina di euro in meno) e non avrei la rottura di coglioni delle fasce orarie..poi vi faccio sapere; comunque non contesto nulla, non chiamo nessuno, disdico e basta

la Volpe ha detto...

dai punzy basta, io a fine 2011 torno a roma, mi smorzi ogni gioia al pensiero...

Punzy ha detto...

Volpe!! andremo insieme a rivoltare questa Urbe!

tino bombarda ha detto...

va bene la lavatrice nel culo, ma accendiamola dopo le 19

Marte ha detto...

Cara Punzy,
informati bene e decidi se ne vale la pena.

Ti posso dire che nessun fornitore/venditore fa beneficenza e quel genere di oneri sono addebitati da altri soggetti (distributore locale, Terna, ecc).

In bocca al lupo!

il monticiano ha detto...

Dispacciamento: disbrigo di un affare
naturalmente l'affari loro e di quanto sono infami.
L'ho trovato anche nelle mie bollette

Bastian Cuntrari ha detto...

Be', non può essere un caso, Punzy! Qualcosa di magico ci lega!
Ieri ho imbucato una lettera di protesta nei confronti dell'ACEA perché ho ricevuto 3-bollette-3 in contemporanea (4°, 5° e 6° bimestre 2010), spedite l'8 febbraio, ricevute il 15 e con scadenza di pagamento il 15 stesso! Oltretutto non c'è la domiciliazione bancaria richiesta da lunga pezza, né l'applicazione della tariffa "Scacciapensieri" sottoscritta pure quella da un po'... E pure io mi sono arrovellata su quelle ca**** di voci esposte senza capirci una beata mazza...
Staremo a vedere, ma credo sia l'ennesima fregatura presa.
Ad maiora.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Spero che tu abbia ancora molto da campare cara Paunzy, ci servi viva. :)

Punzy ha detto...

bastian carissima, bentornata :)

Aldo, aver compagn al duol, purtroppo, non scema la pena


Carissimo schiavo, resisto solo per vedere il momento in cui gli italiani torneranno ad essere artefici del proprio destino...

Effe ha detto...

Punzy, non so se potrà lenire le tue pene o se farò la fine dei tecnici della compagnia elettrica... però ti ho premiata! Chiedo venia. :)
http://pure-well-water.blogspot.com/2011/02/sunshine-award.html

Punzy ha detto...

carissima Effe, grazie apprezzo anche se le mie pene sono infinite :)
Ho deciso di non infettare il web con catenazze di s.antonio ma sappi che ti leggo spesso, anche se non commento..sei amica della signora Ficaccina, vero? baci