martedì 8 febbraio 2011

Morte di un sacchetto viaggiatore


Ormai lo sapete; l'AMA, la società che gestisce la raccolta della munnezza, ci ha brutalmente sottratto i cassonetti dell'umido, togliendoceli letteralmente da sotto le mani e sostituendoli con un'unità di raccolta mobile (leggi camioncini) che stazionano per due ore in vari punti del quartiere, dalle sette alle nove o dalle otto alle dieci.
Ne conseguono numero tre conseguenze:
  1. L'AMA ha ampiamente sostituito Dio, la madonna e i santi nelle bestemmie
  2. La gente se ne stracatafotte delle due ore e del camioncino e butta la munnezza esattamente come prima, a tutte le ore per la strada, come viene viene(corollario: il quartiere è dunque una discarica a cielo aperto
  3. la domenica è diventato il giorno peggiore della settimana, in cui i cittadini si svegliano presto comunque allo scopo di centrare l'orario del camioncino per buttare la munnezza ma anche per picchiare selvaggiamente gli operatori dell'AMA, sperando che essi scalino il problema (la mazziata) ai loro superiori e così via, fino a vedere l'amministratore dell'AMA e il sindaco Aledanno gonfi e tumefatti (oh Signore fammi vivere abbastanza da vedere quel giorno)
Ma l'intoppo, il contrattempo, l'imprevisto (nemmeno tanto inimmaginabile) ha fatto crollare per un giorno il sistema di raccolta, mostrando quanto possa essere fragile questa organizzazione, cosa che tra l'altro poteva essere evinta da subito, chiedendo al citttadino: hey, che ne pensi di togliere il cassonetto e buttare la munnezza solo due ore al giorno? e poi misurare l'entità dello sputo in faccia che costituiva la risposta: se stavi assai bagnato la risposta era: no, la ringrazio, questo sistema della minchia vallo a proporre a qualcun altro

Dunque un giorno io scendo con il mio bel sacchetto puzzolente, gia in ritardo per il lavoro e scopro che del camioncino non c'è traccia. Al suo posto una serie di sacchetti abbandonati a loro stessi sul marciapiede..aiuto,dove butto la munnezza? che fine ha fatto il camioncino? oggi non è passato, dice un tizio poggiando un sacchetto in putrefazione sul marciapiede, l'ho aspettato per un pò ma adesso vado, arrivederci
come non è passato?? come sarebbe a dire? cos'è un autobus? corro subito ad un altro punto di raccolta a 300 metri da casa mia, lì il camion rimane fino alle nove e mezza ma anche lì, sorpresa, una fila di gente con la faccia stupita e il sacchetto in mano: il camioncino non c'è non è proprio arrivato..ma questa poi..e io che faccio? devo andare al lavoro..mentre url.. ahem ...esprimo il mio disappunto passa uno spazzino che dice: oggi i camion non passano : c'è un incidente sul raccordo ed è tutto bloccato, pure i camioncini, la munnezza ve la dovete riportare su, non la lasciate per strada che tanto non me la piglio io sono solo quello che spazza. La Punzy demoniaca che c'è dentro di me mi suggerisce di lacerare il sacchetto, spargere l'immondizia su tutto il marciapiede e dire allo spazzino: adesso la munnezza è sparsa e tu devi spazzarla, arrivederci..guardo il sacchetto: munnezza di tre giorni con annesso prodotto interno lordo dei gatti in avanzato stato di decomposizione, frutta marcia , contenuto di scatolami vari scaduti. Buon uomo, io questo sacchetto se lo riporto su ma anzi che dico, se lo tengo in mano altri cinque minuti, contraggo il tetano. Facciamo così, lei non ci ha visto, noi la lasciamo qua e ce ne andiamo e in cambio magari le lasciamo un caffè pagato al bar
ma io vi ho visto
due caffè
non ha capito signora, la munnezza se la deve portare sopra
non ha capito buon uomo io sopra non me la riporto: l'AMA deve assicurare la raccolta, se non la assicura non sono cazzi miei..il raccordo è imbottigliato un giorno si e l'altro pure, le pare normale che il destino della mia munnezza deve dipendere dai flussi di traffico cittadino? no dico, le sembra normale?
no signora, è una schifezza ma il sacchetto se lo deve riportare sopra oppure aspettare il camion che magari arriva appena finisce l'ingorgo
buon uomo, la prego..io devo andare a lavorare , non posso stare qui tutto il giorno ad aspettare il camion
e allora se lo riporta sopra
ok, l'hai voluto tu
poggio il sacchetto per terra, gli dò un calcio e lo posiziono esattamente dove dovrebbe essere parcheggiato il camion. Mi giro verso gli altri poveri cittadini col sacchetto in mano e gli dico: io lo lascio qui e poi al netturbino: prova a fermarmi, provaci solo e mi metto a strillare che mi hai toccato il culo e ti giuro che quando avrò finito di strillare rimpiangerai amaramente il momento in cui hai deciso di difendere il padrone tuo, AMA di merda, decisamente indifendibile; provaci solo

e me ne vado, vandalica al massimo, lasciando il sacchetto in mezzo alla strada..
mi seguono, prima piano piano poi con vociare alto fino al cielo, gli altri cittadini

mentre mi allontano sento distintamente una vecchietta che dice allo spazzino: ma che chai toccato il culo alla signorina? stò zozzone
10 FEBBRAIO 2011--aggiornamento: da fonti ufficiali si comunica che l'AMA spende annualmente 26 milioni di euro in piu' rispetto ai costi sostenuti in precedenza
MA LI MORTACCIDECHISEL'EINVENTATADOVETECREPA'DESUBITO

11 commenti:

magneTICo ha detto...

Ahahah, spettacolo!!

ventopiumoso ha detto...

pil felino? lo butti nel sacchetto della munnezza?

Punzy ha detto...

vento: è umido, si butta quindi nel cassonetto (per i fortunati che ce l'hanno) dell'umido.
Io lo metto in un sacchetto a parte, quando è pieno lo getto via

Lulaj2190 ha detto...

"ma che chai toccato il culo alla signorina? stò zozzone" ahahaha bellissima la scena :'D

Chica ha detto...

GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!L'HAI FATTO!!!!!!!!!!!..VEDI...I MIEI SUGGERIMENTI TORNANO UTILI!!!!!!!!!!!!!!!!!

AFFANCULO LORO E LAMUNNEZA!!

la Volpe ha detto...

io in queste gag mi metto sempre dalla parte dello spazzino

oh, domani sto a roma!

il monticiano ha detto...

Titolone di un quotidiano romano!
Tragedia in un quartiere di Roma: il diverbio tra la pulzella e il monnezzaro e la fine di un sacchetto
di monnezza.

Arguzia ha detto...

Immensa Punzy.

Luz ha detto...

Tu te ne sei andata, ma secondo me allo spazzino qualcuno ha dato anche un bel calcio nelle palle pensando di difendere una povera donzella offesa nelle sue parti intime...

@Volpe: ma allora vieni alla manifestazione?

La Mente Persa ha detto...

Dove hanno la testa questi che decidono? Nei bunga bunga???

BC. Bruno Carioli ha detto...

Ama..il prossimo tuo.