martedì 12 maggio 2009

Lista dell’odio speciale

Questa non e’ una lista dell’odio come tutte le altre

Questa e’ una lista dell’odio speciale, perche’ contiene un unico elemento che ha conquistato il primo, il secondo, il terzo,il quarto, il quinto e cosi’ via fino al millesimo posto nel mio odio; occupa tutto lo spazio odiativo possibile, ogni interstizio: se continua cosi’ saro’ costretta a subappaltare a terzi le liste dell’odio normali.
Io odio e schifo un negozio.
Si un negozio che ha appena aperto, avete presente, un posto dove si vendono delle robe , praticamente sotto casa mia
Sabato pomeriggio vedo grosso movimento, un nuovo negozio di abbigliamento apre i battenti; allestito un tavolino con viveri e bevande per l’inaugurazione. Io ci passo vicino e vedo l’insegna oro e nera, teste di cazzo rasate e le note di faccetta nera che si librano nell’aire urbana
Cioe’
Faccetta nera
Sento dentro di me scoppiare l’indignazione che si trasforma in odio rapidamente e l’odio poi mi sale e mi scende nel corpo, dai capelli alle scarpe e poi dalle scarpe ai capelli; a momenti mi viene una sincope…ho passato il week end a pensare come disturbare i nuovi arrivati, a cosa disegnare sulla serranda del negozio per fargli capire che non sono i benvenuti, che ne so, tipo un enorme cazzo nero con la scritta siete invidiosi eh? Oppure un barcone della speranza, una bella caretta del mare con le caricature dei proprietari diretti verso il paese di vaffanculo.
Poi ieri mattina scendo di casa e vedo che sono ancora li, con il negozio aperto..
Credo e ritengo che questo sia un insulto personale, uno sgarro fatto apposta per insozzare l’aria che respiro. Non faro’ nulla alla loro serranda, perche’ alla fine non sarei migliore di loro se vandalizzassi senza ritegno la proprieta’ altrui
Ma se rimettono faccetta nera gli scarico addosso un secchio d’acqua gelata dritta dritta dall’ottavo piano
Vi odio, stronzi


cioe' e' incredibile;
sono tre anni che faccio liste dell'odio e Trenitalia non ne aveva saltata una
ma ora non ho posto, nel mio cuore, per altro odio che non sia questo

24 commenti:

Alessandro Arcuri ha detto...

E suppongo che denunciarli per apologia di fascismo in questo paesucolo del cazzo che fa della costituzione un semplice strumento per la detersione anale sia solo tempo sprecato, no?

Bruno ha detto...

il problema, secondo me, non il negozietto o il gruppo su facebook o il blog o che altro.... tutto rimane sempre in piedi perchè c'è gente che entra, compera e mantiene vivo il sistema e il piu' delle volte senza sapere neanche la storia..... quindi il problema è l'ignoranza della gente....non il negozio..... tranquilla che se entrassero 3 persone al mese, chiudono da soli.

GHEBBA ha detto...

ahahahah, ci mando mio figlio al quale mio marito ha insegnato certe canzoncine... gli chiedo di entrare e cantare... voglio vedere che dicono ad un bimbo di neanche 5 anni!!! hihihihihi

Bastian Cuntrari ha detto...

Ma che razza di "negozio" è, Punzy? Un club privèe nazista?
Posso darti una dritta (l'ho fatto a un pub di stronzi sotto casa mia...): di solito hanno sulla porta la fessura per mettere la posta e io ci ho buttato dentro quelle fialette puzzolenti tipo uova marce. Per un po' di sere è stato deserto.
Poi, la cartoleria dove si vendevano ha chiuso, e mo' aristanno là a fare casino. Se trovi le fialette, provaci però! Funzionano, ma ricorda di cancellare le tue impronte digitali... Hai visto mai...
Facci sapere!

Ormoled ha detto...

Beh verifica prima che sappiano quello che stanno cantando... che non abbiano messo su una canzoncina così perchè sembrava allegra... secondo me non bisogna mai sottovalutare l'ignoranza altrui, non tutti sanno il significato di certe cose. Io da piccolo cantavo la prima strofa, sapevo solo quella, ma perchè aveva un motivetto allegro di sicuro non perchè sapessi i retroscena storici. Se invece hai visto giusto e i fatti ti danno ragione tira una secchiata anche per me (di piscio possibilmente).
Ciao.

Le Favà ha detto...

Ti sono vicino con il pensiero. E ti prego, se mandi giù acqua, fallo anche a nome mio. a aggiungici: Brutti stronzi. Anche sottovoce. ;)

silvio di giorgio ha detto...

mamma mia..non ti invidio proprio...evita di metterti nei guai però,mi raccomando. anche se la tentazione è forte...

paperoga ha detto...

se ti serve dell'urina per correggere il tutto, mando una tanica

Punzy ha detto...

paperoga, grazie; sto raccogliendo utili contributi anche solidi, per il progetto;


Ormoled: se si trattasse di bambinetti ecco, potrei avere delle remore e pensare che non sanno quello chefanno; anzi lo penso lo stesso ma non li giustifico, anzi; hanno l'aggravante della consapevolezza

silvio: ci provo

articolo21 ha detto...

L'apologia di fascismo, in base alle ultime modifiche, è punibile al massimo con una multa. Come quando parcheggi male il motorino.

La Mente Persa ha detto...

@Alessandro: l'apologia di fascismo non esiste più, è divenuta una semplice aggravante in caso di violenza.
Che schifo Punzy, hai la mia massima solidarietà.

Gennaro ha detto...

Tutto cio' mi ricorda una scena del bellissimo film "The blues brothers" quando i due protagonisti si scontrano contro i nazsti!!!

Confinidiversi ha detto...

@ Gennaro
Ecco, "..io li odio, i fascisti dell'Illinois."


Comunque sia, stai attenta. Io metterei una bella bandiera rossa o una scritta in terrazza, ma certa gente non si puo' nemmeno schernire in maniera pacifica.

ladyoscar ha detto...

Dipindi la serranda di notte.
Ovviamente rossa! :-)

Anonimo ha detto...

E' VERO COSTA,MA POCO, INTESTAGLI UN ABBONAMENTO ALL'UNITA' IL GRANDE ORSO

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Compraci qualcosa senza scontrino e chiama la Guardia di Finanza. :-)

Pape Satan Aleppe ha detto...

Condivio appieno il tuo odio e soprattutto l'idea del cazzone nero e dell'invidia.
Per il resto: grazie Punzy, troppo generosa.

the muffin woman pat ha detto...

entra nel negozio e provati tutto.
fagli tirare tutto fuori.
tutto.
io faccio così quando mi stanno sul cazzo le commesse.
ammetto che mi è mancato l'accenno a trenitalia ;_;

l'incarcerato ha detto...

Ma adesso aprono pure i negozi nazisti? Un tempo si sarebbero vergognati e sarebbero stati ricacciati sempre dalle fogne. Ora hanno le spalle coperte!

Preoccupante, molto preoccupante!

Pierprandi ha detto...

Condivido il tuo odio, ma non metterti nei guai, mi raccomando..Ciao Punzyna

amatamari ha detto...

Devi assolutamente resistere alla tentazione di compiere un qualsiasi gesto che possa identificarti.
Quindi no acqua o altri liquidi giu' etc.
Aspetta, studia la situazione, i movimenti della gente, i tempi per una possibile azone punitiva.
Potrebbe essere fialette puzzolenti, attak nella serratura, segnalazioni alla guardia di finanza, badilate di letame sulla serranda e via dicendo seguendo tutti i nostri consigli
:-)
Ma non avere fretta. Ci teniamo alla Punzy.
:-)

Punzy ha detto...

mi fa piacere vedervi tutti cosi' preoccupati per me..io, invece, sono preoccupata per Perfido, che non parla da sabato e ogni due ore scende in strada e si mette a guardare il negozio..

bradipa ribelle ha detto...

anche io li ODIO profondamente...

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny