martedì 26 maggio 2009

Metodi e tecniche di sopravvivenza urbana: le auto col fiocco

Appena arriva il madonnachecaldo, l’Urbe si riempie di auto col fiocco.
Intendo un fiocco legato all’antenna della radio che hai in macchina oppure, in alternativa, piazzato su qualsiasi altra superficie della tua automobile. Il fiocco ha un significato ben preciso che qualsiasi cittadino, anche il piu’ incauto, impara presto e bene: quell’auto e’ pazza e devi stargli lontano. L’auto e’ pazza per un motivo fondamentale, che in parte dipende dal fiocco stesso ed in parte per la sua funzione; Il fiocco significa, infatti, che quell’auto fa parte di un corteo di auto altrettanto sciroccate che scortano o seguono la macchina di una sposa (che invece e’ la meno pazza del corteo: procede ad uno all’ora perche’ qualsiasi sobbalzo puo’ provocare danni irreparabili al trucco e all’acconciatura della sposa stessa).
L’auto col fiocco puo’ essere del testimone della sposa, dello sposo, del fratello della sposa, del compare dello sposo, del migliore amico dello sposo (ed e’ questa la tipologia piu’ pericolosa di auto col fiocco: il guidatore e’ gia ubriaco alle dieci del mattino).
Il fiocco conferisce, nella cultura popolare, lo stesso status di una sirena dei pompieri: l’auto col fiocco corre, strombazza il clacson come se stesse suonando il sax, non rispetta i semafori figuriamoci gli stop e tutto per un solo motivo: deve festeggiare il matrimonio. Gli incauti penseranno ma si puo’ festeggiare in chiesa o al ristorante..stolti inurbati che non siete altro, non capite nulla!! In chiesa o al ristorante solo gli ignari passanti sapranno che li c’e’ un matrimonio mentre invece, dato che e’ il matrimonio piu’ importante dell’anno no che dico scusate, del secolo, no ancora poco, di tutta la dannata galassia, bisogna strombazzare ed arrecare disturbo a tutti i cittadini per far si che il grande annuncio penetri anche nella testa dei piu’ ottusi.
Le macchine col fiocco non possono sapere che l’unica cosa che ottengono con il loro comportamento e’ che su quel matrimonio ogni cittadino strombazzato lancia, ancora prima che esso nasca, una mortale bestemmia. Molti sposi si chiedono perche’ al loro matrimonio avvengano cose impreviste tipo una tromba d’aria che spazza via il tavolo della torta oppure una bella nevicata ad agosto; ecco, tutti questi inconvenienti sono il frutto dell’energia negativa proveniente dalle bestemmie inviate alle macchine col fiocco. Se non ci fosse alcuna macchina ne’ alcun fiocco, i matrimoni filerebbero lisci come l’olio e nessun invitato soffrirebbe nemmeno di una leggera acidita’ di stomaco.
Per cui io faccio un appello alle macchine col fiocco: smettetela
Smettela perche’ siete fastidiosi: nessuno prova tenerezza di fronte ad una macchina col fiocco perche’ si festeggiano 106mila matrimoni al secondo nell’Urbe e lo so che pensate che non sia cosi’ e che il vostro e’ meglio ma non lo e’, e’ uguale a tutti gli altri venuti prima e a tutti quelli che verranno dopo. So che pensate che alle 07.30 di domenica mattina tutto il mondo voglia sapere che vostra sorella si sposa me non e’ cosi’ e qualora volessi saperlo non vorrei saperlo alle sette e mezza di mattina, se volessi saperlo lo chiederei al portiere, che sa sempre tutto, oppure mi leggerei le pubblicazioni oppure non lo so ma certamente, sappiatelo, non vorrei saperlo dal suono di un clacson impazzito dentro una macchina col fiocco.

Io ODIO le macchine col fiocco, sono un flagello urbano e dell’umanita’ intera e io voglio fare una legge che le faccia cacciare come le beccaccie che, per inciso, meritano di vivere molto di piu’ e molto piu’ a lungo di una macchina col fiocco.
Primo maggio: si apre la caccia alle macchine col fiocco, ammessi anche i bazooka
Epoivediamostestrombazzateancora

16 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

Punzy, se non esistessi ti si dovrebbe inventare! Hai la capacità di rendere godibili mille occasioni di vita vissuta e di "quotidianità" e di metter giù - in bella prosa - le stesse arruffate e incazzate considerazioni che ogni giorno facciamo: un po' come la Littizzetto, ed è - per me - un complimentone!
Dalle finestre di 3/4 di casa mia si vede una fottuta chiesa... non ti dico altro... le macchine col fiocco - anche oggi - hanno occupato il piazzale.
Vado aprendermi i tappi per le orecchie.

Ciarcip ha detto...

....la macchina col fiocco....anche io ho usato la macchina con il fiocco.....quanti ricordi.......pero' quel giorno era un madonnachefreddo...

La Mente Persa ha detto...

meglio esser bloccati da una macchinacolfiocco che stare 8 ore seduti a un tavolo matrimoniale!
Quanto detesto i matrimoni!

articolo21 ha detto...

Una volta una macchina con il fiocco ha preso fuoco davanti a casa mia... e lì era veramente madonnachecaldo

Alessandro Arcuri ha detto...

No, ragà, le macchinette col fiocco sono nulla di fronte ai penoserrimi messaggi degli amici dello sposo, architettati il giorno prima, tipo i volantini con scritto "fermati" "sei ancora in tempo", appicciati ai lampioni, o le doppie frecce disegnate (male) col gesso davanti all'uscita di casa dell'omo con da una parte la scritta "libertà" e dall'altra "matrimonio" o "prigione" o stronzate simili.
Il tutto da parte di altrettanti coglioni con la fede al dito che allora non si capisce chi gliel'ha fatto fare a loro, di sposarsi! Con questo messaggio sottinteso tipo "non ti far fregare, non legarti a una sola donna e continua a scopartene quelle quindici o sedici a settimana cui sei abituato...!"Certo, certo...

Prefe ha detto...

a me sembra tipo un festoso plotone d'esecuzione

Le Favà ha detto...

ahhahaha. Effettivamente è molto simile anche dalle mie parti.

io ti sposerò!

XD

Minu ha detto...

macchine col fiocco: certezza italica

Ormoled ha detto...

Cristo, bellissima questa..... e da queste parti il fiocco poi lo tengono per i 6 mesi successivi dopo il matrimonio
Ciaooo

Carlo De Petris ha detto...

Proprio stamattina ho pubblicato da me un'anteprima sulla mia giornata di oggi, che fra le varie cose conteneva anche le macchine col fiocco :D

Anche la mia auto era infiocchettata, ma io sono un'autocolfiocco distinta e signorile, che c'entra :P

Pino Amoruso ha detto...

il 1° maggio vengo anch'io armato!!!
;)

Anonimo ha detto...

flagello dice:
UNA VITA DA FIOCCO
fiocco rosa o celeste quando nasci;
fiocco ambra per la prima comunione;
fiocco rosso alla laurea;
fiocco verde per la promessa di matrimonio;
fiocco bianco rosso e verde per la nazionale di calcio;
fiocco binco per il matrimonio;
arifiocchi rosa o azzurri per eventuali prolificazioni;
fiocco nero per la morte;
da piccolo lo vedi e non sai cos'è,
da adolescente lo vai trovando per tutte le occasioni di festa,
da adulto non sai se è il caso di metterlo, da vecchio ti gratti le palle al sol pensiero......

Punzy ha detto...

ma come siamo filosofici...

le fava', mi spiace ma se per caso perfido decidesse di mollarmi c'e' prima blogger..vado semplicemente in ordine di proposte ricevute eh? nessuna preferenza..

the muffin woman pat ha detto...

io una volta ho tenuto il fiocco arancione di un matrimonio attaccato all'antenna per piu' di due mesi.
mi permetteva di ritrovare subito la macchina ogni volta che la parcheggiavo "non mi ricordo dove":)))))

bruno ha detto...

Peeeeee...peeeee...peeeee.....

luly ha detto...

Sei troppo forte, Punzy! Riusciresti a farmi ridere anche in una giornata.....uggiosa:)
A presto.