lunedì 18 maggio 2009

Tempi moderni

Io non sono superstiziosa.
Sono nata e cresciuta nella citta’ della superstizione in cui sacro e profano, san Gennaro e il terno al lotto convivono pacificamente da secoli, mescolandosi abbondantemente nel vivere quotidiano.


Pero’..

Sabato pomeriggio ero in attesa di messa in piega dal parrucchiera; prima di me una bellissima ed angelica bambina si sta facendo sistemare i capelli per la prima comunione (cioe’, i capelli....per la prima comunione...e il giorno dopo il parrucchiere sarebbe anche andato a casa per pettinarla di nuovo; in fondo, e’ il primo giorno in cui ricevi il corpo di Cristo, mica ti puoi presentare con i capelli in disordine)..morbide onde boccolose ricadono dal capino della bimba, il parrucchiere ce la sta mettendo veramente tutta per farla sembrare un angelo e ci sta riuscendo..alla fine della piega, la bimba si rimira nello specchio, sorride e dice beh stavolta ce l’hai fatta a farli venire come dicevo io (alla faccia dell’angioletto) la mamma si scusa, e’ una bambina imprevedibile, dice sempre quello che pensa (e’ a questo che servono i genitori, signora, a sciacquargli la bocca con il sapone quando sono maleducati con gli adulti).
Anche un’altra messa in piega e’ finita, signorina bionda con capelli molto lunghi e belli, tipo barbie per intenderci..l’angioletto guarda i capelli di barbie e dice: i miei sono piu’ belli; barbie abbozza ma il parrucchiere interviene: quelli di barbie sono stupendi, devo lavorare pochissimo, praticamente si fanno da soli..angioletto rosica, fa la faccia di chi ha mangiato un limone amaro ripeno di merda; chiede se puo’ andare al bagno, che si trova al piano di sotto del locale. Permesso accordato, Barbie va via, il parrucchiere mi shampa mentre la mamma dell’angioletto continua a tessere le lodi della figlia, quant’e’ bella, quant’e’ intelligente, ha la lingua lunga, si trovera’ bene nella vita, da grande vuole fare l’attrice ecc ecc; shampoo finito, angioletto non torna su, la mamma la chiama, si devono sbrigare: devono fare l’ulitma prova del vestito (manco fosse una sposa)..angioletto chiede tempo e allora, mentre il parrucchiere mi asciuga la mamma continua, che e’ troppo vivace, l’anno prossimo la manda a fare i provini per le pubblicita’ perche’ e’ molto adatta e allora angioletto risale su e fa fretta alla mamma per andare via, arrivederci ci vediamo domattina per la pettinata..continuiamo la messa in piega, il parrucchiere scende di sotto per prendere la piastra e si sentono urla belluine provenire dal basso; io e un’altra cliente scendiamo di corsa pensando si sia fatto male e vediamo questo scenario devastante: le scarpe del parrucchiere sono state riempite di olio e tutto intorno alle scarpe sono stati sparsi pizzichi di sale

Dunque, io non sono superstiziosa
Ma insomma, la combinazione sale/olio porta sfiga in tutte le culture; si vede che l’angioletto, che domani deve incontrare Gesu’, si diletta con il suo fratello cattivo Lucifero, e fa giochetti di magia nera elementare che hanno comunque l’effetto, superstizione o no, di rovinare le scarpe del parrucchiere
Parrucchiere pero’ molto superstioso che strilla come un’aquila e maledice l’angioletto e tutta la sua genealogia e vuole sapere da me, che sono napoletana, come si combatte questo maleficio..io mi rendo conto che quello sta in uno stato ansiogeno notevole per cui non perdo tempo a fargli notare che tiene un pregiudizio culturale grosso come una casa; m’invento che deve mettere l’olio sui pizzichi di sale cosi’ annulla l’effetto della fattura, lui obbedisce e finalmente mi finisce la messa in piega strepitando come un pazzo che angioletto domani col cazzo che l’andava a pettinare e appena chiudeva chiamava la madre per farle vedere il macello che aveva combinato la bambina e poi, dato che sa dove abitano gli manda per posta una testa mozza di gallina

Alla faccia dell’epoca razionale…

13 commenti:

流浪汉 瑜伽 Yoga Tramp ha detto...

nice blog n thk for sharing, hai friend u r invite to my blog, i want share my yoga lifestyle to u, thk

Minu ha detto...

ora.. io sono rimasta letteralmente senza parole leggendo il tuo post e ancora di più leggendo il commento sopra la mia testa. Che sia anche lui amico dell'angioletto e del fratello cattivo lucifero? Non sono superstiziosa ma preferisco scappare veloce veloce ;)

Pape Satan Aleppe ha detto...

Vedo che il "papismo" fa sempre più proseliti, purtroppo.

Bastian Cuntrari ha detto...

Cazzarola, Punzy! Che significa che l'accoppiata olio/sale porta sfiga?? Non lo sapevo...
E allora il mitico "pane,olio e sale" che era la merenda dei giorni feriali (la domenica era "pane, burro e zucchero") di cui golosamente si rimpinzava la mia generazione, prima dell'avvento delle "sante merendine" che era? Cibo del demonio??
Forse è per questo che sono così cattiva...

Carlo De Petris ha detto...

Ma tutte nell'Urbe le cose divertenti :D ?

qui nella tua città natale certi giorni sembrano così noiosi :P

il monticiano ha detto...

Tu hai incontrato sicuramente la sorella minore della Noemi nazionale.
Fossi stato in te le avrei domandato il nome del suo "papi", mnagari ti rivendevi la notizia a Libero.

luly ha detto...

Punzy, davvero diabolica quella bambina, ma alla superstizione non c'è mai fine!
Il credere infausto rovesciare l’olio o il sale, con il connesso scongiuro di buttarsi il sale dietro le spalle è cosa molto comune a Napoli, così come il gatto nero, non passare sotto una scala, ecc.ecc.
Ma la vogliamo finire o no?!?
Ma davvero una stupida superstizione riesce a fare tanto?
Scusate, devo correre in cucina, Luisa ha spaccato uno specchio, Giggino ha messo il pane a tavola sotto sopra e, come se non bastasse, il nonno ha aperto l'ombrello dentro casa!!!
NON è VERO, MA CI CREDO!

Gambero ha detto...

Ehmm. Ma chi è il tizio dello yoga??

Wilma ha detto...

la tua storiella simpatica ha una morale angosciante...e non centrano per nulla le superstizioni...proprio nulla guarda!

il Russo ha detto...

Ma alla fine del tutto hai scoperto di essere l'involontaria comparsa di un remake de l'esorcista?

Punzy ha detto...

Uh mi hanno spammata..yoga...tranquilli,brucio dell'incenso scrivendo al contrario il suo nome per 33 volte e non potra' farci del male!!

articolo21 ha detto...

Punzy, sempre la migliore

Anonimo ha detto...

in verità,in verità vi dico che il vero nome di BRIONNE è GIUA' ED è NAPOLETANO.IL GRANDE ORSO