venerdì 29 febbraio 2008

I tempi dell’Urbe

Quando l’alba sorge sull’Urbe, non importa che tu sia un dirigente o un impiegato: quando suona la sveglia, ti alzi e corri.
Senno’ sei finito.
I cittadini DOC, anche quelli meno scaltri, conoscono perfettamente i tempi dell’Urbe, sanno come calcolare i flussi di traffico, i ritardi dell’autobus, l’affollamento in metro.
Ma c’e’ una cosa che, da qualche anno, i cittadini non riescono a prevedere, una variabile imponderabile che sfugge a qualsiasi sistema di calcolo, ovvero: in quale delle ore di punta l’assessore all’urbanistica decidera’ di far eseguire lavori stradali urgentissimi che non possono proprio aspettare che per strada non passi nessuno?
Durante questi anni abbiamo assistito a:
Lavori di risistemazione delle gallerie del raccordo anulare alle sei del pomeriggio
Potatura degli alberi nel quartiere degli uffici alle nove del mattino;
Restauro di edifici storici del centro con annesso montaggio e trasporto di ponteggi a tutte le ore (e avete idea di quanti edifici storici ci siano da queste parti??? Eh??)
Infine, oggi, la ciliegina sulla torta della follia: lavori di ripavimentazione sulla piu’ grossa arteria di traffico a scorrimento veloce della citta’.
Alle 09.45 del mattino.
In entrambi i sensi di marcia.
Sull’unica strada che collega il centro alla periferia sud.
I cittadini amano quella strada perche’ e’ lunga, larga e ci possono correre come i pazzi.
C’e’ gente che non dovrebbe prenderla, per andare in ufficio, ma pur di provare l’ebbrezza del volo fa deviazioni anche di 20 km.
Stamattina eravamo tutti li’, imbutati e bestemmianti (benche’ una parte di me fosse felice che finalmente, i varchi dimensionali che la caratterizzavano sarebbero stati finalmente chiusi)
COSA ACCADRA’ DOMANI?
Cambio di lampioni al tramonto, cosi’ saremo tutti al buio?
Costruzione di un gard rail sulla via del mare il 15 di agosto?
Chi vivra’, vedra’.

Quando sorge l’alba sull’Urbe, non importa che tu sia un impiegato o un dirigente.
Se il tuo quartiere e’ nel mirino dell’assessore all’urbanistica, sei sfottuto comunque

3 commenti:

farfalla81 ha detto...

Stavi parlando della Colombo?
E anche se così non fosse...l'hai mai vista quando decidono di sfoltire gli alberi che la circondano? A tutte le ore del giorno? Beh si ti capita e non puoi più cambiare strada, fatti il segno della croce e mettiti l'anima in pace, prima o poi arriverai...forse...

Sbeps ha detto...

mi è venuto in mente corrado guzzanti che fa venditti, leggendo il post...eh eh...

Punzy ha detto...

Si stavo parlando della Colombo..pero' adesso niente buche :)

Per Sbeps: per me e' un onore essere paragonata a Corrado Guzzanti. NOn lo volevo copiare intenzionalemente ma sarebbe comunque un onore plagiarlo :)