domenica 1 giugno 2008

Il cantico delle creature

Sono in vacanza.
Piccola, piccolissima vacanza, comunque lontana da casa mia. Nel mio vecchio lettino di ragazza faccio sempre bei sogni.
Questa mattina, vengo svegliata dal canto degli uccellini.

Un canto bello, bellissimo, allegro, garrulo, un inno alla vita. Sono proprio fuori alla mia finestra. Guardo l’ora, le sei meno venti.
Gli uccellini sono mattinieri.
Ne arrivano altri. Credo che mia madre abbia lasciato delle briciole sul balcone per nutrirli. Te credo che sono contenti.
Cantano felici, clima perfetto, né troppo caldo, né troppo freddo. Aria ancora pulita.
Sfringuellano ilari.
Alle sei e mezza, è chiaro che non smetteranno
Alle sette, arrivano ancora altri uccellini, stanno facendo una festa fuori al mio balcone, schiamazzano e si stanno pure ubriacando. Voglio dire, se non sei ubriaco non hai motivo di cantare garrulo per ore, nessuno al mondo è così entusiasta della vita da andare avanti a cantare al mattino presto, che tieni da essere felice se ti alzi alle sei meno venti del mattino? Magari poi si mettono pure in volo tutti ebbri e causano degli incidenti aerei con altri fringuelli innocenti che stanno tranquilli volando per conto loro. Oppure si schiantano sui nidi di passerotte covanti.
E basta, ci sono degli orari per schiamazzare, voi non li state rispettando, siete alieni dal vivere civile, adesso vi caccio via, lo avete voluto voi
Apro la finestra, li spavento, volano via. Lasciando una bella pozza di guano sul balcone.

Lì dove c’era il marmo ora c’è una striscia di cacca. Però vuoi mettere? Sono stata svegliata dagli uccellini.
C’è gente che pagherebbe per questo.

6 commenti:

articolo21 ha detto...

E' bello svegliarsi con gli uccellini... specialmente per chi si accontenta ahahahah.. scusami per la frase a triplo senso :)

alfa ha detto...

Io ho un sonno pesantissimo, e non li sento mai di mattina... però mi piace ascoltarli, quando sono alla scrivania - che è proprio sotto la finestra. :)

Punzy ha detto...

Cia Alpha, benvenuto.
Se sono gia sveglia, in effetti li adoro :)

Il Saggio ha detto...

Forse non erano briciole sfamanti.

Punzy ha detto...

Benvenuto anche a te, o saggio. Credo fossero proprio briciole, gli uccelli sono svalvolati naturali..

La Regina ha detto...

Io non li reggo....fanno una cagnara peggiore di quella che si sente nei call center!
Ma a nessuna creatura è stata insegnata l'arte del.... SILENZIO???!!!