venerdì 22 agosto 2008

Panico Urbano

A volte, nell’Urbe, accade una tragedia.
Spesso, nell’Urbe, la tragedia viene coperta da uno spesso panno di ridicolo.
Dunque questa mattina, black out nel mio ufficio; non funziona niente e due colleghi sono rimasti chiusi in ascensore.. Niente da fare, dunque ed un’intera giornata di lavoro con l’unica prospettiva di chiacchierare con le mie colleghe. Poi dici che uno s’impicca alle travi.
Dunque, presa dall’ozio, mi affaccio alla finestra; c’e’ un gran movimento sotto al palazzo di fronte: carabinieri e pompieri riuniti davanti al portone, tutto il vicinato affacciato. Al terzo piano, un poderoso omo de panza se ne sta tranquillamente in balcone a leggere il suo giornale. Non si capisce cosa accade ma ad un certo punto, un pompiere rientra nel camion e fa suonare la sirena. Forse aveva dimenticato di farlo prima. Comunque, dopo un lungo conciliabolo tra le forze dell’ordine, un carabiniere e due pompieri prendono l’iniziativa: un enorme braccio meccanico spunta dal camion dei pompieri; i tre vi salgono e vengono innalzati. Per un istante ho creduto che si sarebbero diretti dall’omo de panza per strappargli il giornale ma no, vanno piu’ su e ancora piu’ su. Poi si fermano davanti ad una finestra. La gente intanto scende dalle case per andare a vedere meglio lo spettacolo, forse qualcuno si e’ sentito male e ha bisogno di aiuto. Il carabiniere ed i due pompieri sono sul posto, in equilibrio sull’elevatore che traballa, causa vento moderto.
Attendono.
Tutti attendiamo, per poi poter strillare quando capiamo che tipo di tragedia si e’ consumata dietro quella finestra chiusa.
I tre attendono e parlottano fra di loro.
Poi il carabiniere prende coraggiosamente l’iniziativa: bussa al vetro.
Nessuna risposta
La folla protesta: magari il tipo dell’appartamento e;’ gia morto, che siamo scesi a fare.
I tre ancora parlottano. Poi fanno segno al pompiere rimasto di sotto, chiedono di scendere. Vengono riportati a livello terra, la folla si accalca, loro professionalmente non rispondono agli angosciosi interrogativi che ci attanagliano: che sta succedendo? E’ morto qualcuno o sta solo morendo? Dobbiamo chiamare la televisione? Perche’ se dobbiamo chiamare la televisione magari mi faccio fare i capelli..ma loro incuranti della folla prendono un martello e risalgono sull’elevatore, su su su e ancora piu’ su e no, troppo su, hanno sbagliato appartamento, fanno cenni al tipo che muove l’elevatore, portaci piu’ giu ma il tizio li porta troppo giu allora poi tocca risalire.
Io a questo punto penso che non e’ possibile che alla tv fanno vedere quei salvataggi straordinari fatti da super poliziotti ciechi con una mano legata dietro alla schiena e qua sembra di stare in una barzelletta:” c’erano un carabiniere e due pompieri, uno napoletano..”
Echecazzo
La tensione e’ alle stelle, la folla trattiene il respiro, il carabiniere sfonda il vetro.
Guarda nell’appartamento
Guardano anche i pompieri
Poi fanno cenno al tizio a terra, facci scendere
Scendono
Si separano e ridono, parlottano divertiti
Poi se ne vanno, ciascuno con il proprio mezzo, senza sirene
Cosa e’ successo nella casa misteriosa con il vetro sfondato?
Non lo so, nessuno lo sa
Mi auguro che ci fossero degli amanti clandestini che hanno fatto rumori strani che hanno insospettito i vicini, perche’ mi rifiuto di pensare che, senza un motivo apparente, un tizio torni a casa la sera e si trovi con il vetro sfondato, il gatto impaurito e tanti saluti. L’omo de panza ha finito il giornale, si toglie gli occhaili, da un’occhiata di sotto, si stiracchia, si gratta il panzone e torna dentro.
Non e’ successo niente nemmeno per lui

13 commenti:

articolo21 ha detto...

E tutti rimasero con la curiosità.

Anonimo ha detto...

ma quale curiosita,una emerita vicina stronza e impicciona amante dei telefilm della signora in giallo .IL GRANDE ORSO

bradipa ribelle ha detto...

evviva l'omo de panza!

Punzy ha detto...

Che e' anche, come si dice nell'Urbe, omo di sostanza..

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

E il vetro chi lo paga? Secondo me hanno visto troppi telefilm. Scherzo...

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Però il vetro dovrebbero almeno pagarlo...

il Russo ha detto...

Dimmi che hai inventato tutto, ti prego! Perchè se così non fosse avremmo oltrepassato i limiti della barzelletta....

Alessandro Arcuri ha detto...

Mi associo alla supplica del russo... O__o

Punzy ha detto...

Spiacenti di deludervi. E' tutto vero.
Di questa tragedia rimane solo il vetro rotto, occhio cieco nel palazzo

Pape Satan Aleppe ha detto...

Adoro stare sul terrazzo a leggere i miei libri ... de mutande però ....
Punzy se sei d'accordo volevo proporti uno scambio link con pape satan aleppe. Fammi sapere. Ciao.

SaRA ha detto...

....spero che abbiano pagato il vetro e almeno avvisato il padrone di casa qualora non fosse stato in loco...bel blog cmq..passa da me se ti va! xD

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Passo per un saluto.
Ormai sono un tuo assiduo lettore, ti linko senza obbligo di ricambio.
Spero non sia un problema.
Ciao ciao

Iaia Nie ha detto...

no, dai, che era successo? non posso vivere nell'ignoranza.la curiosità mi strazia