sabato 13 settembre 2008

Lista dell’odio num 17

Oggi dovrei fare la top mille ma rischio di esaurire lo spazio di tutta la blogosfera per cui…

Primo: Il mobilificio che si e’ perso meta’ della mia cucina nuova..attenzione signori, non tutta ma solo una parte (e questa e’ una chicca, eh?) per cui me ne hanno consegnata meta’ questa mattina ad un’orario improponibile (manco i piccioni erano svegli) e poi lasciata in mezzo alla casa perche’ non montabile senza gli altri pezzi che..udite udite che qui viene il bello…NON SI SA CHE FINE HANNO FATTO!!!! Allertato chi l’ha visto e le forze dell’ordine; se trovate un’anta faggio e un piano di lavoro in alluminio che vagano per l’aire, catturatele e portatemele per favore

Secondo: il portiere del palazzo dove si trova la mia nuova casa che non vuole far portare su i mobili con l’ascensore; trattandosi di ottavo piano mi e’ toccato distrarlo mentre i tizi salivano con la meta’ dei mobili della cucina. Quando (e se) mi porteranno il resto, mi tocchera’ distrarlo di nuovo. E’ un problema, con la nuova legge sulla prostituzione

Terzo: la pioggia che si e’ abbattuta sull’Urbe questa notte e poi quella che stamattina si e’ abbattuta, nello specifico, sulla mia testa

Quarto: la buca profonda profondissima che si e’ aperta sulla strada che porta al mio ufficio e che crea un imbuto di traffico che nessuno si puo’ immaginare se non l’ha visto da vicino..la cosa che non mi spiego e’ che la buca profondissima ha pero’ 40 cm di diametro e l’hanno circondata con una transenna di due metri e mezzo. E’ quella transenna che blocca la strada, non la buca. Non avevano una transenna piu’piccola? Avevano finito le transenne mini?e’ solo il solito esempio del principio di imbecillita’ in base al quale ormai agiscono le istituzioni pubbliche?

Quinto
: trenitalia, perche’ non e’ che puo’ saltare una lista dell’odio




12 commenti:

Pino Amoruso ha detto...

Visto i tuoi mezzi di distrazione, penso che l'altra metà della cucina l'ha nascosta il portiere....

Ciao ;)

Punzy ha detto...

Ue' Pino, non mi prendere in giro!! si, sono rimbambita ma davvero non c'e'
Non ridete dei miei drammi :(

Alessandro Arcuri ha detto...

Tipregotipregotiprego, se riesci chiedi al portiere il perché del suo fermo veto ai mobili in ascensore. Sono curiosissimo. Perché non sarà una cosa banale come le questioni di carico e portata massima. Sarà un laocoontico groviglio di fissazioni, deliri di onnipotenza e teorie complottistiche (che non mancano mai).
Per cui non affrontarlo a muso duro con l'atteggiamento tipo "ma che cazzo, sto all'ottavo piano, me li porti su tu, razza di scioperato incistato?!?"
No, così me lo renderesti scarsamente cooperativo. Fingiti molto interessata, quasi fossi la sua giovane padawan che vuole imparae le vie della Forza! ^__^
Poi facce sapè.
;-)

Peppe ha detto...

Stai incazzato nero, eh?

Punzy ha detto...

per peppe: se ce l'hai con chi ha scritto il opst, cioe' io, sono incazzata in quanto femminuccia :)

per Alessandro: hai perfettamente ragione, il motivo e' una cosa che non voglio sentire, non ce la posso fare. Piuttosto, lo facico di notte il trasloco

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Io ho visto un'anta in faggio dalle mie parti, che sia la tua?
Con il portiere non esagerare: potrei diventare geloso. ahahahaha
Ciaooo

Pellescura ha detto...

I portieri sono pagati per rompere i maroni.

il Russo ha detto...

Il banner l'ho messo anch'io, anche se nello sconforto di un'informazione sempre più imbavagliata e succube del potere...

Prefe ha detto...

giusto ieri ho avuto un diverbio con trenitalia.

Per l'occasione nel prendere un biglietto da € 2.90 , la macchinetta ha deciso che invece di darmi 7.10 di resto poteva darmi un fottuto bigliettino con scritto ricevuta di credito.

maiali

Punzy ha detto...

meritano l'incendio divino.
Se non fosse che qualsiasi azione contro trnitalia comporterebbe la mobilita' di tanti poveracci che ci lavorano, tiferei per il fallimento immediato

Alessandro Arcuri ha detto...

Si, vero, ma così si tiene in vita un cadavere. E dopo, quando trenitalia risulterà irrecuperabile e sarà smembrata/acquisita/assorbita o che so io senza possibilità di trattativa per il potere contrattuale pari a meno infinito, si manderanno per strada molte più persone.
La vicenda Alitalia parla chiaro.
Quando era ancora capace di una certa voce in capitolo si rischiava la mobilità di circa 2500 persone, nella fusione con Air France.
Hanno voluto ostinarsi e arroccarsi in una posizione indifendibile?
Ora devono calare le brache di fronte anche ad Air Uzbekistan, temo, e gli esuberi saranno più che raddoppiati!
Mossa geniale, direi.

Punzy ha detto...

Si la vicenda alitalia e' terribile e teribilmente chiara nelle sue dinamiche di distribuzione di mazzette tra sindacati, dirigenti e politici :(