mercoledì 17 giugno 2009

Fuori dall'urbe (trapiantati urbani)

Dunque, io sono un essere urbano.
La città mi fornisce il giusto grado di esaurimento nervoso funzionale alla mia ispirazione, sono come Woody Allen con la sua NY, solo più coatta. Inoltre odio gli insetti, la terra smossa e non riesco a trovare nulla di poetico nel vivere con l'olezzo costante di letame che ti entra dalle finestre.
E' per questo che vivo nell'Urbe, sono una CITTADINA
Il mio modo di vivere è forse il migliore?
no di certo
E' forse l'unico?
senz'altro no
Ritengo io che le mie scelte siano superiori a quelle degli altri?Non scherziamo, no davvero.
Eppure, tutti quelli che se ne vanno a vivere fuori dall'Urbe non fanno altro che venirmi a raccontare com'è bello vivere vicino ad un mucchio di letame. Vanno via schifati dal traffico, dallo smog, dal rumore e si stanziano fuori Urbe ma non fuori dal raccordo, fuori-fuori in paesini di campagna dove non arriva manco il treno, che ne so: Collicello valdovè, facilissimo da trovare: prendi il raccordo ed esci a "fine della civiltà", prendi l'autostrada per culonia nord, poi dal casello imbocchi la provinciale, non ti confondere, la provinciale è quella trazzera non asfaltata, arrivi al disributore abbandonato e poi giri al quarto palo a destra
Il quarto palo a destra?
che indirizzo è il quarto palo a destra?
dai, dammi il nome della via che la cerco con il navigatore, no qua il navigatore non la trova, non è segnata, ma è facile, conti quattro pali e giri a destra. Il giorno che il vento abbatte il fottuto quarto palo è finita, gli ospiti si perderanno nella nebbia e non ti arriva nemmeno più la posta. Poi mi vengono trovare e il copione è sempre lo stesso, possiamo dividerlo in tre fasi:

L'accusa:
Iniziano sempre dicendo: non mi vieni mai a trovare, e che cavolo, devo sempre venire io da te. Tu provi a dire scusa ma sai, ci vuole un'ora e venti per venire a casa tua e un'ora e venti (senza traffico) per tornare, io non ho due ore e quaranta da buttare per venire a sentire la puzza di merda e per farmi pungere dalle vespe ma i trapiantati urbani non ti sentono e ribadiscono: da me si sta troppo bene, qua puzza e fa schifo e che traffico mamma mia ma sbaglio o è peggiorata la guida urbana? sai, è che mi sono abituato troppo bene da me ci stanno solo i trattori e che caos per il parcheggio, santo cielo!! io sono abituato a parcheggiare sotto casa, qua è un delirio...Ma come fate a vivere così?(Buonasera anche a te)

L'elogio bucolico:
Da me si sta una favola..niente traffico, fa fresco, il mio albero di nespole ha fatto dei frutti saporitissimi ma non te li ho portati, se li vuoi te li vieni a prendere (strozzatici), ieri ho acceso il camino, non puoi capire com'è bello l'odore della legna bruciata (sono d'accordo, specialmente quando copre la puzza di merda) e poi guardo fuori dalla finestra e vedo il verde, le colline, l'orizzonte, è così rilassante..non potrei più vivere in città, qua ti affacci e vedi solo altri palazzi (bla bla bla e poi bla)

Il convincimento
Dovresti trasferirti, sai? ti farebbe bene staccare da questo delirio..la mattina mi sveglio con gli uccellini (tutti co st'ì uccellini ma non lo sanno che esistono sveglie digitali che riproducono perfettamente il suono degli usignoli in amore? ecchepalle, basta co stì uccellini), la sera non sento un rumore, solo il vento e le campanelle delle capre che vanno ai pascoli (e che cagano, ci scommetto)

beh, io questi trapiantati e la loro aria di hocapitotuttodellavitaetuniente non li reggo più e l'altra sera sono passata al contrattacco:
Beh allora che hai fatto di bello quest'inverno, hai visto qualche bel film? eh no sai, dalle mie parti cinema non ce ne sono e rientrare a Roma dopo essere arrivata fino a lì proprio non mi va..e hai ragione, accidenti..e maschietti? che mi dici? ah capirai là non gira un'anima, giusto Tommaso, il fattore..Tommaso? chi è aspetta, ah quel tizio strano, che dalla faccia si capisce che nella sua famiglia si sposano tra consaguinei da generazioni? si quello, ah vabbè decisamente out, da non cagare di striscio
....

però l'orto mi dà un sacco da fare, sai?

immagino: zappa, pota, rimesta terra..
infatti e poi le cose sono più buone quando le fai tu
senz'altro
e tu? che mi racconti di bello?

io? ah beh solita vita, teatro, cinema,lavoro, amici, esco sempre, mi hai trovata in casa per miracolo; anzi andiamo a trastevere a farci l'aperitivo?
ah no sai devo andare va a finire che sennò arrivo tardissimo, oh, hai ragione, fin li è un viaggione..sai non ci avevo pensato; da qui arrivare a trastevere è un attimo, dieci minuti in motorino e ci sono..mi spiace che non puoi venire,
gia, spiace anche a me
......
ellosochepensatechesonoperfida ma non m'importa, mi sono soltanto difesa, ecco
quando uno esce dall'Urbe cambia, diventa strano.
Io dico vuoi fare il contadino? bene, non mi scocciare, non costringermi a venirti a trovare con sottili ricatti psicologici e non tentare di farmi sentire una cacca. Fatti dei begli amici campagnoli, vai col fattore Tommaso a comprare la paglia e con me ci vediamo al mercato quando vieni a vendere le uova

meno male che non è venuta a trastevere sennò scopriva il buff che non so nemmeno dove li fanno gli aperitivi..

Bastian, eventualmente correggi tu? grasssie

non scherzo, Bastian, sono stanchissima mi svalvolano gli occhi



20 commenti:

Pietro ha detto...

sposarsi tra consanguinei da generazioni dev'essere deprimente assai

Punzy ha detto...

ma non sposarsi per niente probabilmente di più, poi che fai, con chi litighi, con le galline?

Anonimo ha detto...

fortuna che sono una zitella urbana... almeno posso litigare con gli altri urbani solo per il gusto di farlo...
;)
grande Punzy
Lory sorella di Perfido!

Gambero ha detto...

Punzy.. post ganzo, ma luungo.
Qui fa caldo, e la testa fonde, eh.
Salut.

Ryo ha detto...

Punzy, ma cribio!!! ;)

Bastava che chiedessi a me, il lavoro sporco te lo faccio io..

La Farrella la trovi sul sito della Camera, basta scaricare il pdf e paintellarlo...

Spoiler ON
Dio santo, eccolo qua.. :D

http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=search&currentArticle=MLUUQ

Dimmi se l'articolo compare, altrimenti devi andare sul sito della camera e cercare nell'archivio, inserire i tag Farrell o Libero del 14 giugno..

Perdonata ovviamente, stavo scherzando, ma bastava che chiedessi a me.. ;)

Ti invio una mail appena possibile..

Spoiler Off

Ok, ciao!

Ryo ha detto...

Ah..
Perdonami per la maleducazione, ti assicuro che ho letto anche i post, non è che intervengo solo a gamba tesa per costringerti a farrellare..

E' proprio per questo che quando ti sei offerta in sacrificio al Dio Farrell non mi è affatto dispiaciuto, l'Odio scorre potente in te.. :D

Ciao e scusa,
ora è tardi per inviarti qualcosa.
C'è un sacco di lavoro da fare, se vuoi prenderti il "lavoro" di prefe sappi che ne hai da sgobbare, quelli producono più merda di quanta non ne sia presente nella Cloaca Massima..

Ciarcip ha detto...

Amica Punzy da trapiantata ti dico una cosa che normalmente i trapiantati si vergognano di dire.....La motivazione per cui si va a vivere in culandia e' che comprare una casa nell'Urbe COSTA TROPPO!!!!
Se questa gente avesse i soldini rimarrebbe tranquillamente in mezzo al traffico e allo smog a godersi i piaceri dell'urbe

Bastian Cuntrari ha detto...

Ti quoto alla grande, Punzy! Neppure io ho l'animo bucolico... Odio il pane "fatto in casa" che dura una settimana; e le "torte della nonna" che hanno sempre lo stesso sapore di nulla. E, sopra i profumi di terra bagnata, pure io percepisco - sovrano - l'odore della merda! Vivo nell'Urbe bagnata dal mare, che sempre Urbe è: ho cinema, teatri, biblioteca, negozi, supermercati... e l'aperitivo so dove andarlo aprendere! E a piedi!

P.S.: Ma era nel titolo, cazzo!
Ultra visibile! Fangala...

flaggello ha detto...

Buongiorno Sig.na Punzy
Le scrivo per dirle che qui l'ospitalità è assicurata, si può pisciare dalla finestra (se non si viene infilzati), si possono gettare escrementi al balcone previo avviso sonoro: " MERDA!!!!", si può giocare a palla con Amanda Sandrelli l'unica cosa che chiediamo in cambio è
UN FIORINO.
Saluti il Sindaco di Frittole

Punzy ha detto...

Buongiorno a tutti
Ciarcip: tu non sei una vera e propria trapiantata, per venie a casa tue le strade sono asfaltate e soprattutti non mi rompi i coglioni

Sindaco di frittole, no grazie

Loryyyy benvenuta!!!

Bastian a me la campagna non piace ma quello che mi piace ancora di meno è l'atteggiamento di superiorità e di ritorno alle cose semplici che mi ha reso felice e a te no che mi dà ai nervi...

Ryo, stai calmo, anzi state calmi tutti cazzo, ho detto che lo faccio, sono un'artista io, ho bisogno di tempo ed ispirazione
lo faccio!!!

La Mente Persa ha detto...

Se potessi vivere in centro lo farei., mi accontento di stare vicina vicina da Bologna per raggiungere subito e velocemente (senza auto): teatri, cinema, aperitivi e la piazza :)

Non tornerei mai in campagna!

luly ha detto...

Carissima Punzy, quanto mi hai fatto ridere!:) Eppure io, da cittadina napoletana, sono diventata campagnola!! Sì campagnola, perchè mi sono ritrovata tra le campagne romane, in mezzo agli uccellini e alle caprette con le campanelle. Ma c'è una differenza tra me e i campagnoli che conosci tu: non cerco di convincere nessuno a venire a trovarmi, sto bene così, non mi serve compagnia e se incontro Tommaso.....beh.......capisc' a me!:)
Ovviamente scherzo, però ti dirò che passare da Piazza Garibaldi al verde di Trigoria per me è stato un bel passo avanti....solo mi manca il pizzaiolo dietro la stazione Terminale, che fa quelle margherite, tu sai come!
Un bacio e vieni qui in campagna a trovarmi quando vuoi!!! ;-)

Ryo ha detto...

Sto calmissimo.. :)

Lo so che sei un'artista, per questo, ti ho detto, è fantastico che tu abbia deciso di assumerti questa responsabilità, per quella cosa bastava che chiedessi a me..

Che significa quel VISTO CHE L'HAI BECCATO..??
Suona un po' come una minaccia.. :D
Lo sto leggendo ora, posso occuparmi della parte tecnica, tu devi occuparti dell'Odio.. :)
Ciao

Le Favà ha detto...

Sarà che i miei sono di origine contadina, e che quindi apprezzo zappare, tagliare e quanto altro. Non che però ami l'odore fumante del letame. Ma lo sopporto. Non che viva in mezzo a questi, ma spesso passano i trattori che concimano i campi con il letame.
E' un odore come un altro.


diciamo che è un altro vivere. Io ad esempio odio il traffico da morire. e pensa odio pure stare al centro commerciale. Faccio toccate e fuga. Ma non perchè odi la ccompagnia, sia mai. Odio proprio gli agglomerati senza armonia di persone.

E poi adoro stare a sollazzarmi sotto il sole mentre faccio qualcosa che mi fa sudare.
Ed equivale pure per il sesso.

XD

Punzy ha detto...

luly, le favà..ognuno sceglie cosa e come vivere..non c'é l'ho con i campagnoli, c'é l'ho con un certo modo di fare, velatamente snob, di cui ho le palle piene...
ryo, prefe vuole che ne facciamo due diversi, per cui..quello é tuo :)

Ormoled ha detto...

In effetti avere uno che fa il cagacazzi (come si dice da ste parti) a casa tua non è carino.
Ciao

il monticiano ha detto...

Una volta mi piaceva tanto la campagna e volevo tanto viverci.
M'è passata la voglia, rimango a Piazza Vittorio.

Ryo ha detto...

'tacci tua.. ^^

Mi sono impantanato, Farrell 'sta settimana l'ha fatto apposta a occuparsi di giudiziaria, Prefe lo ha avvertito.. :)

SunOfYork ha detto...

punzy punzy, ma mi diseredi se ti dico che io invece ogni tanto un pensierino bucolico ce lo faccio? ecco, se uno non dovesse alzarsi ogni giorno e andare al lavoro in città, sinceramente, a me vivere in campagna non dispiacerebbe

(però giuro, se un giorno -dubito fortemente, ma chi lo sa- dovessi riuscirci, non mi metterei a fare proseliti, promesso!)

sun

Punzy ha detto...

Sun, il pendolarismo è una delle cose che mi angoscerebbe di più..cm se tenti di convincermi puoi abitare dove vuoi!!!