lunedì 16 novembre 2009

La fame nell'Urbe






Ovvero, il vertice FAO nell'Urbe.
Eh gia gia signori, per chi si fosse perso le ultime notizie dalla capitale, sappiate che in questi giorni sono qui riuniti i vertici FAO
per rispondere a due fondamentali domande:


  • come mai, nonostante noi non si sia fatto una ceppa in tutti i nostri vertici mondiali c'è ancora tanta gente nel mondo che si puzza di fame? ma non dovrebbero essere morti tutti?

  • come possiamo sprecare al massimo i soldi che teniamo nei forzieri facendo un vertice mondiale distubando quanti più cittadini possibile in un colpo solo?

Ovviamente la risposta alla seconda domanda è facciamolo nell'Urbe, la capitale europea meno adatta ad ospitare qualsiasi evento ufficiale, dato che i servizi di trasporto pubblico fanno schifo, la rete stradale anche e il traffico è terrificante.
Quindi eccoli qui e strade chiuse al'Aventino, che è come prendere un cerchio, tracciarne il centro, transennarlo e poi porre questo problema ai cittadini: dato il centro del cerchio transennato, il cittadino dovrà trovare modo di giungere fino alla transenna senza tracciare raggi, bisettrici o altre diavolerie geometriche.
La soluzione del problema è questa: stai sul raccordo anulare tutto il giorno e dentro l'Urbe non ci entri, frega a noi che tu ci devi entrare per andare lavorare o studiare, ma che ti studi poi, meglio che impari un mestiere, magari la shampista, perchè tanto non è che puoi avere altro futuro in questa caput mundi
Come se non bastasse che il lunedi alle sei di sera l'Urbe impazzisse per conto suo senza sforzo esterno alcuno.
Io lo so che adesso penasate che sono polemica (ok, sono polemica) ma la mia posizione è che il vertice della FAO lo potevano fare, che ne so, in Ruanda. In questo modo facevano affluire un pò di soldi agli alberghi del Ruanda, ai ristoranti del Ruanda, insomma proprio a tutto il Ruanda; anzi gia che c'erano, in Ruanda, io avrei messo la regola che potevano strafogare solo cibo locale nella quantità media ingerita da un puzzafame ruandese; vuoi vedere che dopo tre gioni di bacche e radici la soluzione alla fame nel mondo la trovavano, eh? e poi potevano pure bloccare le strade del Ruanda ammesso che le trovano, le strade, in Ruanda.

Quest'incredibile spreco economico e sociale mi dà il voltastomaco

mi aspetto che prima o poi qualcuno di questo incompetenti istituzionali se ne esca con una frase alla MariaAntonietta e dica: ma se in Ruanda non tengono il pane perchè non si mangiano le brioches?






21 commenti:

Arcureo ha detto...

Io non faccio previsioni su chi possa essere il buontempone che cala l'orrenda battutaccia... ;-)

Chica ha detto...

...sei grande Punzy...ma proprio tanto..:D

il Russo ha detto...

E Gheddafi che si fa la festa con 200 donne? Alla faccia della fame....

Arcureo ha detto...

Embè l'unico paese che se lo fila è quest'italietta... nu je pare vero!!

flaggello ha detto...

Primo, La FAO è un organizzazione per l'agricoltura e cibo, quindi che ci vanno a fare in Ruanda che non ci cresce manco la rucola dato che non c'è acqua?
Secondo, se in Ruanda non c'è acqua potabile come fanno eventualmente a farsi scendere le radici etc..?
Terzo, se nutrono gli africani quelli riprendono le forze si accorgono di quanto siamo stronzi e ci fanno un culo come un il traforo del monte bianco!!!
Quarto, perchè polemizzi sui blocchi stradali, deve essere divertente ogni mattina fare una strada diversa con nuovi ostacoli, nuove rotonde con cape mozzate annesse, nuove buche e tanto traffico. La tua vita è come una sctola di cioccolatini non sai mai quello che ti capita. ciao FOrrest

Punzy ha detto...

Buongiorno, flaggello spiritoso

abelo il giorno in cui l'africa si risvegliera'

La Strega ha detto...

Spreco? Ma scherzi? sbaglio alla fine hanno addirittura trovato una opinione comune, cioè che "la fame nel mondo non è mica tanto una bella cosa"?

Bruno ha detto...

spreco?
non ci credo......
si puo' dire di tutto tranne che ci siano sprechi o magna magna .....
poi abbiamo anche il culo di avere il papa in casa ..... ha fatto presto a risolvere il problema.....

paperoga ha detto...

oggi vado a roma per due giorni e mezzo. spero che in tutto questo casino il tragitto metro che va da san paolo a eur fermi non sia interdetta per qualche motivo, ziocane.
e se roma mi fa girare i coglioni come al solito, questa volta scriverò davvero il post che ho in mente.

Pierprandi ha detto...

Gli hotel in Ruanda fanno schifo....:)

scrittiapocrifi ha detto...

Senza parlare della stazione di Circo Massimo chiusa. Il che significa per me risparmiare ben un minuto e mezzo di viaggio per due volte al giorno, alla facciazza vostra e di quelli che si lamentano.

Alberto ha detto...

In Ruanda? Ma laggiù non c'è mica il Vaticano col suo papa che si scandalizza per la fame nel mondo.

articolo21 ha detto...

LImortacciloro.

la Volpe ha detto...

ieri ho preso la metro da Termini ad Anagnina ed era quasi pulita

comunque potevano scegliere di peggio rispetto a Roma (dove comunque la FAO ha sede, quindi non è più strano scegliere Roma di scegliere New York per un vertice dell'ONU). potevano scegliere l'Aquila

Punzy ha detto...

Volpe
vero
li' non c'e' piu' nessuno a cui dare fastidio

eppifemili ha detto...

NON HO PAROLE PER COMMENTARE IL DELIRIO CHE C'è STATO.

Pino Amoruso ha detto...

Hai ragione su tutto!!! E' uno schifo!!!

the muffin woman pat ha detto...

mi viene il voltastomaco a vedere sta gente che parla di una cosa che manco conosce.
ah beh, come è norma in Italia.

meno male che ho la tv senza antenna

@enio ha detto...

queste riunioni se non si stabiliscono le cifre e a chi darle... per la fame, non servono a niente

Anonimo ha detto...

non avete capito una cippa.le riunioni servono eccome,servono ai paesi cosidetti sviluppati per vedere quanto ancora possono spremere a quelli sottosviluppati,con buona pace di nazzingher.IL GRANDE ORSO.

Sulpo ha detto...

Lo avranno già scritto:

La FAO lotta contro la fame ... di chi lavora per la FAO