lunedì 31 dicembre 2007

Il 2008 che vorrei

Gennaio 2008: dopo l’ecatombe di capodanno il governo promulga un decreto legge con effetto immediato che vieta l’acquisto di qualsiasi cosa bruci a chi non riesce ad allacciarsi le scarpe. La cosa purtroppo non risolve il problema: gli unici che superano la prova sono infatti i bambini tra i sei e i dieci anni, costretti ad andare nei negozi a comprare botti per i propri genitori

Febbraio 2008: l’intera coalizione di sinistra, riunita in un convegno per decidere se si schifava del tutto o solo in parte viene folgorata da un’improvvisa rivelazione epifanica: sono di sinistra, sono una coalizione e sono al governo. Immediatamente legiferano abolendo la legge 30, approvando i pax , fissando le prime date per i matrimoni gay, e consentendo la ripresa per la sperimentazione delle cellule staminali embrionali.

Marzo 2008
Scandalo Rai-mediaset: vengono a galla altri inquietanti particolari dell’indagine: Berlusconi e Sacca’ vengono quasi alle mani per decidere il futuro della mefitica coppia Laurenti-Bonolis, accenti disperati di Sacca’ che supplica l’ex premier:” No ti prego, no, quelli non me li mandare, ti prego”

Aprile 2008
Paris Hilton scivola su una buccia di banana mentre caracolla ubriaca per la quinta strada e le si schiattano le tette di silicone e anche le labbra e le cascano tutti i suoi perfettissimi-e-sempre-a-posto-capelli biondi

Maggio 2008
Importante svolta per il delitto di Cogne, Garlasco e Perugia: si consente al popolo italiano di votare il colpevole con il televoto

Giugno 2008
Arriva l’estate, la piu’ calda del millennio, condizionatori al massimo ma nessun problema per la riserva energetica ne’ per i costi delle bollette, grazie ad una serie serrata di controlli sui prezzi e la ripresa sulla sperimentazione delle fonti di energie alternative

Luglio 2008
Grazie alla nuova coscienza ecologica mondiale i mari d’italia tornano ad essere tutti limpidi e cristallini

Agosto 2008
Si sposa il fratello di Punzy, grande festa tipo carnevale di Rio per tre notti e tre giorni, con i genitori di Punzy che vanno a piedi scalzi in pellegrinaggio al santuario della madonna di Pompei per aver avuto la grazia che almeno uno dei due sciagurati figli che hanno messo al mondo abbia smesso di vivere nel peccato

Settembre 2008
Grazie alla rivelazione epifanica ricevuta in febbraio, il governo italiano decreta che Luttazzi e’ volgare quanto le tette e le patate delle veline in mostra ad ogni ora del giorno e gli affida una trasmissione televisiva in prima serata sulla Rai. A reti unificate (tie’!)

Ottobre 2008
Punzy trova finalmente un editore che la pubblichi e diventa ricca e famosa e pure un po’ stronza

Novembre 2008
Hilary Clinton diventa il nuovo presidente degli Stati Uniti e oltre a lanciare una nuova linea di borse di simil coccodrillo, ordina il ritiro immediato delle truppe dall’Iraq e dall’Afghanistan, smette i di vendere armi ad Israele facendogli presente che se vogliono sterminare i palestinesi possono farlo con il corpo a corpo, come gli antichi e ordina alla CIA di far destituire tutti i dittatori pazzi che hanno sparso in giro per il mondo

Dicembre 2008
Il Papa si ricorda di essere cattolico e prega i suoi fedeli di passare il natale in poverta’, senza fare regali a nessuno e senza sacrificare inermi babbo natale alla causa consumistica. Inoltre, fa la solenne promessa di farsi gli strafattacci suoi per quello che riguarda la politica italiana

Ovviamente, anche capodanno non mi piace, mi mette tristezza l’allegria isterica che gira per le strade e ho paura dei fuochi, pure delle stelline.
Ma quest’anno ho voi, miei cari lettori e voglio rendervi partecipi delle mie speranze per il futuro. Nessuno scrittore esiste, se non esistono i suoi lettori e questo e’ tanto piu’ vero per me, che scrivo senza la mediazione di un editore..e considerato che in nemmeno un anno il blog ha ricevuto quasi 4000 visite e solo con il passaparola, posso senz’altro dire che siete stati il piu’ bel regalo che il 2007 mi abbia portato

Tanti Auguri

1 commento:

La Regina ha detto...

Resta un posticino in uno dei mesi dell'anno 2008 per capovolgere il mondo lavorativo?! Per un anno intero i lavoratori, precari e non, se la comandano nella stanza dei bottoni e i capi/imprenditori arrancano a svolgere le mansioni dei dipendenti e a cercare di vivere con il di loro stipendio.
Per il 2008 non ho fatto il proposito di essere più buona, quindi posso spassarmela nella stanza dei bottoni schiavizzando e fustigando i datori di lavoro!!
Se pò fa? Tanto c'è di peggio!