sabato 31 gennaio 2009

Esempi di riconversione urbana

Qui nell’Urbe si reagisce alla crisi così come si può, senza organizzazione, ognuno per sé.
Ci sono esempi originalissimi di stratagemmi scaccia-crisi, ad esempio la riconversione. No, tranquilli, non sto parlando di riconversioni intelligenti tipo trasformare una vecchia fabbrica abbandonata in un centro sociale oppure di un negozio che cambia genere di vendita per andare incontro ai gusti dei consumatori, no.
Forse quello che vi illustrerò a breve non è in realtà nemmeno un esempio di riconversione economica, è più una dimostrazione di schizofrenia commerciale.
Dunque da queste parti, un annetto fa circa, apre una specie di hard discount dal nome simply market, tutto giallo: insegne gialle, muri gialli, buste gialle, carrelli gialli. Due gli elementi che contraddistinguevano il simply market: i prezzi stracciati e un’asfissiante puzza di stia di galline che permeava l’intero supermercato. Il simply market faceva affari d’oro alla faccia della recessione, anche perché con cinquanta euro ci facevi la spesa per una settimana e il rapporto prezzo/qualità era veramente notevole. I cittadini trattenevano il fiato, andavano in apnea e si perdevano nei meandri del simply per sfamare le proprie famiglie a prezzi concorrenziali; i più intraprendenti si munivano di maschere d’ossigeno. Io, vi dirò, alla fine alla puzza mi ci ero abituata; tutto il quartiere si riempì di buste gialle. Dato che poi non era un supermercato molto grande, alla fine i cassieri li conoscevi un po’ tutti; ci si scambiava due chiacchiere da sotto la mascherina e via.
Poi, all’improvviso, il simply venne acquistato da una grande catena di supermercati;l’insegna diventa verde, verdi i carrelli, verdi le pareti, verdi i cassieri e i direttori. I prezzi salirono, niente puzza di galline e niente clienti. Cambiano i prodotti ( i soliti, quelli che trovi in ogni supermercato). A volte ci sono entrata, una tristezza, nemmeno più una bottiglia d’acqua vendevano. Poi ieri, all’improvviso passo di lì e..sorpresa!! è tornato il simply!! Tutto di nuovo giallo, tutto di nuovo scontatissimo. Tornano i vecchi cassieri.
E, ovviamente, è tornata anche la puzza di galline.
Voglio dire, gia che c’erano, la stia la potevano pure pulire
Poi in effetti ho capito che il grande marchio ha comprato il piccolo marchio, lasciando alcuni prodotti caratteristici del simply, affiancandogli però quelli con il loro marchio.
Evidentemente, hanno ritenuto che la puzza del simply fosse un prodotto caratteristico

19 commenti:

Pietro ha detto...

è quella puzza che attira i clienti, sa di prodotti campagnoli...

Pino Amoruso ha detto...

...incuriosisce la puzza di galline!!!
Buona settimana ;)

il monticiano ha detto...

Non mangio e non ho mai mangiato bipedi animali di nessun tipo. Ergo in quel simply market non ci avrei mai messo il naso...pardon i piedi.
Poichè mi dici che i prezzi erano e sono convenienti avrei pregato qualcuno di farlo al mio posto.
Oppure, questo credo sia la soluzione migliore, come fanno altri supermercati, avrei chiesto la consegna a domicilio.

Blogger ha detto...

A Milano le sciure (signore) piuttosto che entrare in un supermercatino economico si prostituiscono per una settimana!
Culture diverse, che ci vuoi fare...
Io sono easy, vado per il simply.

XPX ha detto...

ahahahah ....
Anch'io adoro gli hard discount, c'ho il mio che è biancazzurro ... (e neanche puzza) ;-)

l'incarcerato ha detto...

Ma dai, non ci credo della puzza di galline!! Ahahaha sei terribile!

Bruno ha detto...

ringrazio Dio di abitare nel paesello di 600 anime e di avere un gran bell'orto dove coltivare...
a volte c'è puzza anche qui ma solo per il fatto che i campi vengono concimati e per qualche giorno l'aria è di un sano irrespirabile :-D
buona domenica

Bastian Cuntrari ha detto...

Ahahaha, Punzy!
Ma scusa, sono i cassieri! "...alla fine i cassieri li conoscevi un po’ tutti...ci si scambiava due chiacchiere da sotto la mascherina e via...". Figurati, con una bella ragazza come te, saranno stati i soliti galletti nel pollaio!
Buona domenica.

confinidiversi ha detto...

Secondo me la puzza è caratteristica.
Come l'odore di incenso in chiesa (almeno mi dicono così), quello di sudore negli spogliatoi, quello di disinfettante negli ospedali.
E' tutta una questione di odori.

La Mente Persa ha detto...

:) nel mio discount c'è puzza di minestrone andato a male.
Chissà da dove viene.
gio

Franca ha detto...

Onestamente non capisco perchè la puzza 'sto Simply se la porti dietro...

pierprandi ha detto...

Nel discount sotto casa mia niente puzza di pollaio ma regna il caos più assoluto..Trovare quello che cerchi è un impresa,una sorta di caccia al tesoro... Ma quando vai alla cassa almeno c'è il premio, si spende poco... Un saluto

Punzy ha detto...

buonasera a tutti..oggi cerco di ripondere per bene..
dunque, FRanca: infatti questa cosa della puzza non si capisce

Aldo: sei vegetariano??? o allergico al pollo?

blogger: le signore milanesi hanno una strana concezione dell'economia

Bastian: grazie del complimento ma io sono solo carina, non bella :)

Incarcerato: ti sfido, visto che sei dell?urbe e magari conosci anche la zona: il simply si trova a viale marconi, affianco alla feltrinelli..entra, annusa e poi mi dici!!!

confidiversi e Gio': vero, la puzza è caratteristica, ogni discount ha la sua ma..non capisco perchè quando cera l'altro supermercato non c'era..

Pieprandi: a me piacerebbe più il caos che la puzza..

Camu ha detto...

Il grande omologato e inodore si è arreso al piccolo che sa di pollaio ma rende!!!!Secondo me è la plastica delle migliaia di buste che hanno..anche dalle mie parti c'e' un discount e ha ste buste che puzzano come le vecchie stufe a kerosene!!!

Prefe ha detto...

si ok,
ma oltre alla puzza sono tornati i prezzi bassi?

l'incarcerato ha detto...

Domani andrò ad annusare e ti dirò! ;)

Le Favà ha detto...

ahahahah, i discount da me si usano perchè effettivamente se si vuole adare in un supermercato bisognerebbe fare troppi chilometri. Il brutto è che vicino al mio paese ci sono due ipermercati...una rottura di scatole quando sono aperti la domenica, la cosa per entrare lì, blocca la mia via d'uscita da casa...che dista quasi 10 chilometri...

bradipa ribelle ha detto...

verrò a fare la spesa nel simply vicino a casa tua ;)

La Regina ha detto...

Il mio aristocratico naso non reggerebbe all'insulto di un cattivo odore...delego la spesa a chi ha maggiore resistenza fisica! :D